Utente 203XXX
Gentili dottori,vorrei chiedere se nella rinite vasomotoria non allergica,è utile l'uso di un antistamminico o no.Ringrazio vivamente.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente

La rinite vasomotoria non è di origine allergica.
Le cause sono da ricercare nello squilibrio del funzionamento del sistema neurovegetativo, che provoca l’ipersensibilità delle mucose nasali e la loro infiammazione.
Una delle cause che facilita l’insorgenza della rinite vasomotoria è l’abuso di farmaci antinfiammatori non steroidei.

Le cure sono utilizzate per ridurre i sintomi.
I farmaci utilizzati sono per lo più antinfiammatori e decongestionanti (spray o gocce nasali); si può inoltre ricorrere all’aerosolterapia o alla terapia termale.
Gli anticolinergici sono molto indicati per la rinite vasomotoria perché hanno la funzione di ridurre la secrezione nasale.

Per quanto riguarda gli antiistaminici:
si usano soprattutto nelle riniti allergiche e sono molto utili nel ridurre il prurito nasale, le crisi di starnuti e le secrezioni nasali (idrorrea). Provocano però effetti collaterali fastidiosi (sonnolenza, secchezza della bocca, ritenzione urinaria).

Negli antistaminici più recenti tali effetti sono stati tuttavia minimizzati.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Devo ringraziarla nuovamente per le sue delucidazioni.Purtroppo quando si soffre si è sempre alla ricerca della medicina miracolosa e proprio su internet mi capitava di sentire pazienti che per la rinite vasomotoria aspecifica usavano antistamminici.Preso dal dubbio, ho preferito chiedere un consulto che mi ha chiarito il tutto.La ringrazio di cuore.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni.