Utente 245XXX
Dolore al braccio dx da soffernza nervo ulnare

Mi chiamo Fabio e da circa 1 mese soffro di un forte dolore al braccio dx, scaturito di punto in bianco e iniziato come una contrattura alla spalla dx, dolore in tutto l'arto con formicolio delle ultime due dita della mano e con l'andare del tempo mancanza di forza in tutta la mano.
Alla visita ortopedica il medico afferma che la compressione e data dalla colonna cervicale (soffro di cervicalgia e ho 2 protrusioni al tratto cervicale) e mi prescrive delle compresse a base di acido alfa-lipoico per 3 mesi.
Non convinto di ciò mi faccio prescrivere una emg dove non viene rilevato nulla di anomalo e successivamente la velocità di conduzione nervosa sensitiva e motoria, dove si rileva una sofferenza del nervo ulnare alla doccia epitrocleare.
Vorrei chiedere allo specialista: questa patologia e relativa sintomatologia è reversibile se farmacologicamente trattata oppure è necessario l'intervento chirurgico? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

potrebbe migliorare con la terapia neurotrofica che sta già facendo, ma spesso non è sufficiente.

Le consiglio di non attendere troppo tempo prima di prendere una decisione, a meno che, con la terapia, il formicolio non tenda a migliorare.

Buona notte.