Utente 248XXX
Sono disperata, non respiro bene!!! Da premettere che soffro di rinite allergica all'acaro, ho avuto di recente episodi di asma e broncospasmo anche causati da esercizio fisico migliorato con singulair, antistaminico e aliflus discus per 1 mese e mezzo ho continuato a prendere antistaminico anche se non in maniera assidua; al momento ho una tonsillofaringite esplosa all'inprovviso, tre giorni fa ho avuto brividi di freddo e dolori muscolari insieme al mal di testa ho assunto antistaminico per 2 giorni ma dolore forte in gola non passava mi sono recata dal medico che mi ha diagnosticato lo streptococco solo dalla sintomatologia, scrupolosamento ho però fatto il tampone faringeo del quale attendo i risultati. Ho fatto di recente anche analisi del sangue laddove si riscontrava eosinofilia, nonostante tutto il mio medico asserisce che secondo lui si tratta di stafilococco e mi ha prescritto oraxim sin da subito ho cominciato a soffiare il naso di continuo e ho notato che tra le controindicazioni dell'antibiotico c'è anche l'eosinofilia, mi chiedo può essere che la mia tonsillofaringite sia allergica e se invece fosse realmente presente lo stafilococco posso comunque continuare a prendere l'oraxim nonostante la mia rinite allergica e la tendenza al broncospasmo? (anche se assumendo l'antibiotico per sole 2 volte il dolore alla gola ha trovato giovamento)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
l'antistaminico non può essere la terapia di una faringotonsillite acuta: è infatti possibile che la Sua allergia costituisca un importante fattore favorente ma non ne rappresenta la "vera" causa.
La presenza di eosinofilia (reperto relativamente frequente negli allergici) non pone alcuna controindicazione alla somministrazione di antibiotici.
Si fidi del Suo medico curante e faccia controlli periodici dall'allergologo per "sistemare" al meglio la terapia antiallergica.
Saluti,