Utente 248XXX
Salve è da circa due settimane che faccio fatica a respirare. Premetto che ultimamente sono molto agitato e ansioso per tante cose e sono fumatore, ma questo non mi era mai capitato.
Anche quando mi muovo e vado un po in giro mi sento subito affaticato. Un altra cosa è che ho il battito del cuore accelerato quasi sempre. Proprio ieri sono stato dal dottore che mi ha controllato il respiro dicendomi che non ho nulla in quanto nel controllo risulta che ho un ampio respiro, e poi anche la pressione che era di 130/80, non ricordo precisamente il secondo valore, e li ero agitato anche di mio e quindi mi ha detto che ero appunto magari un po troppo ansioso e agitato e che quindi nel complesso era tutto ok.
Quello che mi preoccupa maggiormente è il respiro in quanto mi affatico subito...magari è un complesso che mi faccio io..non so..Vorrei un vostro parere.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe trattarsi di stati d'ansia...ma anche il fumo non l'aiuta. Un consiglio....è ancora giovane, smetta di fumare e vedrà che i sintomi potranno migliorare.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta. In questo mese ho fumato poco e niente e utilmente ho abbandonato. Però sono preoccupato perché continuo ad essere affaticato e raramente ho dei leggeri colpi di tosse... ho paura per qualche malattia polmonare o tumore...lei cosa pensa?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Penso che ha fatto benissimo a smettere di fumare e ora farebbe bene a vivere la sua vita serenamente. E' giovane, non pensi a problemi che non ha e che forse non avrà mai...bisogna anche essere fatalisti nella vita.
Cordialità