Utente 248XXX
salve,
circa 4 anni fa mia madre ha subito un intervento alla tiroide
da allora mia madre ha sì ripreso anche se parzialmente il suo tono di voce ma
ma direi che ha un problema ben più grave ed ormai frustrante che purtroppo non le fa condurre una vita serena....il problema è che entrambe le corde vocali sono paralizzate e non riesce più a respirare come prima...
vorrei chiedere consigli ma soprattutto rimedi...noi informandoci sappiamo che mediante la chirurgia potrebbe migliorare il suo problema ma mia madre purtroppo ha paura di perdere totalmente la voce o non riuscire a deglutire
ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucia Oriella Piccioni
24% attività
0% attualità
0% socialità
SEGRATE (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Buongiorno,
Nei pz affetti da una paralisi cordale bilaterale si ha una riduzione dellonspazio respiratorio. Per riuscire a migliorare la respirazione si propone un intervento di cordotomia posteriore mediante laser co2. Il miglioramento della respirazione potrebbe andare a scapitodella qualita della voce che tuttavia puo migliorare mediante terapia logopedica. In genere non vimsonomproblematiche di deglutizione difficoltosamassociate anche se non sono escludibili al 100%. tuttavia una valutazione tra costo beneficio dell'intervento farebbe propendere verso lintervento. Per questo motivo le consiglierei di fissare una visita otorinolaringoiatrica e discuterne con il chirurgo. Non escluda a priori l'intervento perche potrebbe beneficiarne. Cordialita
Lucia piccioni
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
volevo chiederle un altra cosa...se possibile...
è normale che mia madre avendo entrambe le corde vocali paralizzate ha la sensazione di avere sempre il naso chiuso?possono servire i cerottini nasali?e poi con il laser co2 avrà un sicuro miglioramento della respirazione o si presume?
ringrazio