Utente 126XXX
Sono un ragazzo di anni 23 e da 3 soffro di dolore pelvico cronico.
Mi è stato detto che ho i muscoli del pavimento pelvico tonici, dolorabili alla digitopressione (è vero faceva male) con evidenza dei trigger point nei muscoli elevatori dell'ano.

Ho necessita di fare una riabilitazione del piano perinele per apprendere come rilasciare tale muscolatura oltre al trattamento manuale dei trigger point. Tutto questo è compreso nel Protocollo di Standford Wise.

Chi di voi fra Milano, Firenze e Pisa applica tali terapie?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Il protocollo dovrebbe consistere nella combinazione di una "terapia psicologica" (particolare tecnica di rilassamento progressivo), fisioterapia (basata sull'individuazione di trigger point all'interno del pavimento pelvico e sulla parete addominale) ed esercizi di stretching che aiutano ad ottenere un maggiore rilassamento del pavimento pelvico. Nonostante questi studi appaiano estremamente incoraggianti, sono attese prove definitive sull'efficacia del protocollo.

Purtroppo non ho elementi per suggerire un centro piuttosto che un altro dove praticano tale protocollo, provi a consultarsi con il suo medico e/o con lo specialista urologo

Un cordiale saluto