Utente 109XXX
il mio compagno (34 anni)ha ritirato oggi il referto dello seprmiogramma, siamo un popreoccupati in quanto le conclusioni indicano normospermia e ipociesia , di seguito i valori :
-fluidificazione completa
-consistenza normale
-volume 2,7 ml
-Ph 7,5
-concentrazione 35000000
-numero totale 94500000
A)Motilita´progressiva,rapida,lineare :13%
B)lenta,lineare o non lineare : 18%
C)non progressiva : 23%
D)immobili : 46%
Morfologia normale : 35%
anormali : 45%
giovani : 20%
cellule linea germinale 310000
leucociti 360000
zone di agglutinazione assenti
di natura assenti
liquido seminale negativo
TUTTO QUESTO COSA SIGNIFICA? da 4 mesi cerchiamo una gravidanza , sara´difficile ?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

significa semplicemente che gli spermatozoi del suo compagno sono lenti e quindi ora bisogna sentire in diretta un esperto andrologo per capirne la causa e poi valutare le eventuali strategie terapeutiche.

Primo passo bisogna ripetere l'esame forse in ambiente più dedicato e per questo senta sempre l'andrologo del compagno e poi ci aggiorni.

Nel frattempo, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto per le informazioni, ma per curare questa scarsa motilita´ esistono dei farmaci o la soluzione e´ l´inseminazione artificiale?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

prima bisogna fare una precisa diagnosi e poi si potrà impostare, se possibile, una terapia mirata e precisa.

Ora occorre comunque sentire, senza perdere altro tempo prezioso, un bravo andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio tantissimo per la sua celere risposta, purtroppo l´appuntamento dal mio ginecologo sara´solo il 10 do Aprile e quello dall´andrologo il 16!! e l´ansia cresce.
solo un ultima domanda ... ho letto di tutto e di piu´in qs giorni in rete e non capisco una cosa, che differenza cé´tra astenozoospermia - astenospermia e ipocinesia ( che hanno diagnosticato al mio compagno) ? e quali sono i parametri per stabilire se la patologia e´lieve , moderata o severa?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

i termini da lei indicati significano la stessa cosa.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica andrologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/925-spermiogramma-fertilita.html .

Cordiali saluti.