Utente 249XXX
egr dr, circa tre mesi fa ho avuto un rapporto sessuale con una donna, che mi ha procurato molte difficoltà nell'atto della penetrazione. Solo dopo più di un'ora e dopo vani tentativi sono riuscito nell'atto. Dopo qualche giorno ho iniziato ad avvertire della insensibilità e delle difficoltà all'erezione. Per circa due/tre settimane non sono più riuscito a provare lo stimolo dell'eccitamento. Solo dopo aver preso una pastiglia di cialis è sembrato che tutto fosse tornato normale. Ma è durato solo una, due settimane circa. Da allora non ho più avuto un'erezione regolare e/o normale come avveniva in precedenza di quel rapporto. Sono trascorse circa tre settimane dall'ultima erezione che ho avuto e attualmente non riesco più a farmi venire lo stimolo. Inoltre quando provo ad eccitarmi avverto un leggero dolore ai testicoli e al collo del pene.
Potete aiutarmi a capire cosa mi sta succedendo e cosa posso fare per riacquistare la mia normalità sessuale?
grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,aldilà della scontata azione psicogena,credo sia giunto il momento di valutare,con una visita andrologica ed una diagnosi rigorosa,lo stato di benessere del meccanismo erettile,onde fugare dubbi e timori,magari ingiustificati.Non ci aggiorna circa lo stato di salute generale,nonché delle abitudini di vita.Ne parli con il medico di famiglia.Cordialità.