Utente 241XXX
Salve gentili medici. Ho bisogno di qualche delucidazione perchè sono piuttosto spaventata. Sono seguita fin da piccola all'ospedale di Padova, con diagnosi di Cecità notturna congenita stazionaria. Sono sempre stata stabile in questi anni. Mio fratello ha 10 anni e gli è stata diagnosticata la stessa malattia. Lunedì però lo hanno visitato e ci hanno detto che stava peggiorando molto in un occhio (4/10) e che probabilmente aveva una distrofia retinica rod cone e anche un interessamento maculare. Io sono nel panico, ho la visita a giugno e ho paura che diranno anche a me che ho la stessa cosa. Diventerò cieca? E'così grave? Sono disperata
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Esegua la visita oculistica prima possibile a Treviso c'è la dottoressa Grazia Biscaro.
A volte le distrofie retiniche ereditarie hanno delle mutazioni e non colpiscono tutti i componenti di una famiglia
[#2] dopo  
241126

dal 2012
La ringrazio molto. Ma potrei diventare cieca? E' questa la cosa che mi terrorizza. E dopo tanti anni stabili potrebbe peggiorare così gravemente?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Stia serena
Aspettiamo la visita
[#4] dopo  
241126

dal 2012
La ringrazio, è molto gentile nel rispondermi. Guardando la carta rilasciata nell'ultima visita oculistica di ottobre, risultano vasalmente delle spicole osse in un occhio.... Questo dato deve farmi rassegnare ala distrofia retinica? O possono essere presenti anche nella cecità congenita stazionaria?