Utente 249XXX
Buongiorno
espongo qui il mio problema a causa dell' impossibilità di farmi visitare essendo (nonostante non in ottime condizioni) a lavoro.
I problemi sono cominciati ieri , febbre variabile dal 39,2 al 38,8 con giramenti e unico dolore nella parte centrale nella pancia senza nessun dolore acuto; costante senso di dover andare al bagno ma solo una volta vi sono andato con poche feci molto scure, il cibo mi dava senso di vomito immediato.
Questa mattina febbre variabile tra 38,3 e 37,8 unico dolore al petto continuo (dalle 8.00) nell' osso centrale, somiglia più ad un gran fastidio che non passa e aumenta nei respiri più profondi o nel camminare.
Ho chiesto alla farmacista cosa usare e mi ha detto di chiamare la guardia medica o il sant' eugenio,essendo per me una banalità ho chiamato la guardia medica che ha ripetuto di farmi vedere quanto prima non potendo accennare medicinali o almeno chiedere a qualche medico( indicandomi questo sito ,questa sezione e il dover descrivere con minuzia i sintomi) cosa poter assumere contro i dolori.
Mi scuso per il gergo non molto tecnico e per la probabile banalità della questione, se puo servire ho 19 anni, colon dolico e ,oltre all ufficio, non sono uscito nella settimana (pensavo fosse il freddo)
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se ha febbre e dolori addominali si deve rivolgere al suo medico di famiglia, oppure alla guardia Medica che deciderà' se mandarla al pronto soccorso:.come faccio secondo lei a farle diagnosi via internet?
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore
la guardia medica(per via telefonica ) mi ha indicato, essendo al momento impegnato a lavoro di chiedere un consulto online a voi specialisti data l incapacità in quel momento di riuscire a capire come quei sintomi potessero essere collegati( non vi sono riuscite neanche le due dottoresse alla farmacia), e successivamente di recarmi al pronto soccorso.
Visitato privatamente da un conoscente mi e' stato riscontrato solo affaticamento e una maggiore valorizzazione del riposo .
La ringrazio per la risposta, ha ragione ma pensavo (ed è stato cosi) che data la banalità fossero sintomi comuni a qualche cosa.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Escludo categoricmente che la guardia medica le abbia consigliato di rivolgersi ad un sito internet per avere una diagnosi. Se ciò' fosse successo vada direttamente dai Carabinieri e lo arresteranno.
La prego quindi di non scrivere sciocchezze.
la saluto
cecchini
www.cecchinicuore.org