Utente 249XXX
Salve, nel periodo di maggio purtroppo viene sempre fuori la rinite allergica, l'anno scorso ho fatto i test allergici ed e' risultato che sono allergica a: graminacee mix +++ , Erba canina++, olivo +. Come terapia mi e' stato prescritto l'avamys, spray nasale. Mi sono rivolta all'allergologo chiedendo quali terapie potevo affrontare in caso di gravidanza, la risposta e'
stata: dicendomi che forse potevo utilizzarlo lo stesso. Ora sono alla ricerca di un'altro allergologo. Pero' Volevo capire se i caso di attacco della rinite. posso usarlo? oppure no. Anche una semplice spruzzata e' pericolosa come dicono? Premetto che di solito a me una semplice spruzzata basta già per 1 settimana per star bene. Ri
ringrazio per la risposta. Con l'occasione porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
il problema dei farmaci antiallergici in gravidanza esiste perché - per ovvi motivi - non è etico procedere con sperimentazioni sulle donne gravide.
Non esiste in realtà dimostrazione che gli antistaminici o gli spray nasali cortisonici possano davvero avere un effetto teratogeno. Pertanto non vi è una chiara controindicazione ma - sul foglietto illustrativo - troverà una sorta di "scarico" di responsabilità sul medico prescrittore.
Saluti,