Utente 249XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 25 anni, sportivo e che ha sempre goduto di ottima salute. Premetto che non ho ancora avuto modo di recarmi dal mio medico di base causa 25 aprile e 1 maggio. Da una settimana circa mi è comparsa una febbre completamente asintomatica, o per lo meno non legata ai fattori comuni (mal di gola, tosse, ecc ecc). Apparentemente non ho nulla, non avverto brividi di freddo ne dolori alle ossa. Ma se misuro la temperatura corporea questa si aggira tra i 37,5 e i 38.

Un paio di giorni fa (solamente di sera) ho avvertito dei forti dolori alla nuca e alla zona cervicale. Dolori che sembravano essere dovuti alla dormazione di catarro (testa che pulsa).
In questi giorni sto modulando la febbre prendendo zerinolFlu.

Non so se può essere influente oppure no ma una decina di giorni fa ho applicato dei cerotti (transact - somministrati dal fisioterapista) su una spalla per un'infiammazione ad una capsula articolare.

In attesa di una Vostra risposta Vi ringrazio anticipatamente.

Alberto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gli antiinfiammatori in genere hanno spesso, in misura percentualmente varia, anche attività antipiretica.

Ritengo che l'aspecificità dei sintomi riferiti e la febbre che dura da due settimane impongano la visita medica ed eventuali accertamenti conseguenti.

Saluti