Utente 192XXX
Gradirei sapere se l'assunzione del simestat 10 mg compresse preso per lunghi periodi può essere dannoso per il fegato. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Diversi studi clinici fino a 52 settimane hanno mostrato che la Rosuvastatina, somministrata per os a dosaggi compresi tra 5mg e 40mg al giorno, migliora in modo rapido il profilo lipidico dei pazienti adulti affetti da dislipidemia.

Ai dosaggi raccomandati ( 10-40 mg/die ) l'incidenza di proteinuria o di ematuria microscopica è risultata bassa.

Tali effetti, per la maggior parte transitori, non sono associati a deterioramento acuto o progressivo della funzione renale.

Una percentuale molto bassa di pazienti ( 0.2%-0.4% ) ha riportato aumenti dei livelli plasmatici di creatinina fosfochinasi.

L'incidenza di effetti indesiderati è risultata simile alle altre statine.

E' chiaro che in ogni caso vanno adottati i monitoraggi necessari.

Saluti