Utente 142XXX
Salve,
sto seguendo da 4 mesi circa una dieta molto sana ed equilibrata datami dal mio medico (ho perso circa 15 kg); ho eseguito pochi giorni fa una serie di esami che hanno evidenziato: presenza di insulino-resistenza (esito della curva glicemica ed insulinemica), valori fuori norma per eccesso delle 2 transaminasi, in particolare dell'ALT, e del CPK (escluse miopatie da controlli approfonditi eseguiti in anni precedenti, ma nessuna diagnosi del perché il cpk sia costantemente alto a riposo), valori eccessivamente bassi di FSH e IGF-1, mentre risultano nella norma tutti gli esami tiroidei, LH, Testosterone totale (anche se vicino al limite minimo), calcitonina. Nella norma anche l'eco-tiroide e l'eco-addome/pelvi e tutte le altre analisi di routine.
Nell'ultimo biennio oltre ad aver notato una marcatissima PERDITA DI PELI nelle cosce e nelle gambe (prima ero pelosissimo ora sono quasi glabro) ed un forte diradamento a livello pubico, ho notato anche una DIMINUZIONE della forza sessuale, che prima attribuivo al peso eccessivo ed allo stress (entrambi ora molto affievoliti). Preciso che una recente analisi della massa corporea eseguita da una biologa ha evidenziato oltre alla presenza di pochissima massa magra, una obesità di tipo ginoide: effettivamente anche quando raggiunsi il normopeso in passato l'adipe restante rimane tutto concentrato e ben visibile a livello dei glutei, fianchi e attacco delle cosce. Possono essere presenti problemi di tipo andrologico, ad esempio una forma di ipogonadismo o di sterilità? o che altro?
Grazie per la risposta che potrete darmi-

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non ci fornisce dettagli circa l'obiettività dei caratteri sessuali primari,quali vanno considerati i testicoli,che il collega che Le ha prescritto i dosaggi ormonali avrà certamente valutato.La steatosi epatica può favorire la perdita del pilizio,considerando la lipofilia degli ormoni sessuali .Mi meraviglio come non abbia eseguito uno spermiogramma,almeno in tempi recenti.Ci aggiorni in merito.Ci aggiorni.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo dott. Izzo,
innanzitutto la ringrazio per la celerità della risposta. Mi sono dimenticato di precisare che i testicoli sono apparsi normali sia alla visita che in base all'ecografia eseguita. Non ho mai eseguito uno spermiogramma, anche perché non ne conoscevo l'esistenza e non mi è stato sino ad ora mai suggerito. Provvederò a suggerirlo allo specialista già nella prossima visita. Sulla base di queste nuove informazioni (testicoli normali), può darmi qualche indicazione in più? Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...aspettiamo l'esito dello spermiogramma che è u ottimo indicatore dello stato ormonale.Cordialità.