Utente 249XXX
Spett.le staff,
I miei tre figli piccoli hanno avuto in maniera scaglionata la varicella( il primo un mese fa)
Premetto che io ancora non l'ho avuta (almeno in modo sintomatico). Il loro decorso si e' concluso con la riammissione a scuola e asili proprio In questi giorni.
Ma per non farci mancare nulla, il piu' grande sta anche facendo la famosa quinta malattia.
Mia moglie in passato ha gia avuto la varicella e pure il "fuoco di Sant'Antonio".
In concomitanza a questo periodo, qualche giorno fa oltre ad avere un ciclo di febbre e mal di testa durato 24 ore, io e mi moglie abbiamo sviluppato sulla coscia ( io all'esterno e lei all'interno) due/tre bolle simili a dei foruncoli che a contatto con i pantaloni si sono irritate sfogando con una crosticina preceduta da un liquido tipo pus; le stiamo ancora trattando da 3/4 gg con il mercurocromo, ma devo dire che sembrerebbero proprio bolle da varicella come quelle viste di recente ai ns figli.
Girovagando in rete ho associato anche una similitudine all'eritema polimorfo (scusate se deduco cose insensate ) a seguito dell'herpes (varicella) e il virus della 5malattia.
So che la soluzione ideale in caso di una nn rapida risoluzione, sarebbe andare dal medico, ma nel frattempo era interessante sapere se il virus della varicella possa riattivarsi in forme particolarmente lievi come questa capitata a noi oppure sto deducendo giusto?? Grazie per il tempo dedicato. Saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' probabile!

Più del 50% degli adulti ha nel proprio organismoo anticorpi contro il virus varicella-zoster, ma solo metà l'ha avuta in forma clinica evidente: l'infezione è comunissima, e può non apparire del tutto.

Questo tra l'altro è il motivo per cui esistono pazienti con l'herpes zoster (riattivazione del virus della varicella) non ricordano di aver avuto la varicella.

Per ogni dubbio,
le indagini sierologiche comprendono la ricerca di anticorpi con metodo ELISA; la dimostrazione dell'infezione è possibile in presenza di un aumento del titolo anticorpale di almeno 4 volte. La presenza di IgM indica un'infezione recente.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta!
Sempre in riferimento al mio racconto, avevo il dubbio se la sinergia del virus della 5malattia e quello della varicella, possono avere indebolito le ns difese immunitarie e generato una forma di "eritema polimorfo"?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Molti pazienti possono sviluppare un eritema polimorfo, subito prima, durante o dopo un'infezione da herpes virus.

Però credo che una visita ispettiva del medico sia utile: non crede?

Saluti