Utente 241XXX
Salve,vorrei chiedere un parere su dei disturbi che ormai da tempo mi affliggono.
Mi capita spessisimo di avere dolori al petto,in prossimità circa dello sterno,che molto spesso si propagano fino alle dita della mano sinistra,in particolare il mignolo e l'anulare e sono spesso accompagnati da capogiri e nausea,con sudorazione fredda e particolarmente intensa.
Il tutto,si manifesta sempre con dispnea,e quando capita nella notte,faccio fatica addirittura a riprendere fiato svegliandomi.
Sono un ragazzo normopeso,e ho effettuato degli accertamenti diagnostici da non molto tempo (meno di 1 anno),causa quella che poi sarebbe stata diagnosticata come una forma particolarmente intensa di cervicale,ergo questi disturbi in zona "cardiaca" mi allarmano e mi spaventano,vorrei sapere se possono essere associati a disturbi cardiaci reali,anche se non mi è mai stato diagnosticato qualcosa di congenito (vorrei sottolineare che sono nato prematuro e a quanto mi ha detto il mio medico questo potrebbe aver comportato una qualche forma di disagio).

Aspetto una risposta e ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sintomatologia è troppo vaga per esser attribuita ad una patologia cardiaca specifica. Tuttavia, se vuol sentirsi del tutto sicuro, ed ancor di più per avere delle rassicurazioni orali più che di un consulto on line, effettui una consulenza cardiologica con ECG.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
Innanzitutto grazie per la risposta dottore;

ho effettuato un ecg 2 settimane fa circa,per effettuare una rm con contrasto ed è risultato tutto nella norma.
2 mesi fa ho anche effettuato un ecocardiografia e un hotler 24h,entrambi risultati nella norma,mi consiglia quindi di non allarmarmi?

la ringrazio di nuovo.