Utente 244XXX
gentili dottori,
avevo gia chiesto un consulto perche avevo avuto dei problemi di erezione combinati alla sertralina ma ora è diverso.

Sto avendo da piu una settimana un totale deficit nell'erezione conbinato con un calo di libido depressione e ansia che mi rende impossibile la masturbazione, questo disturbo ha avuto un leggero miglioramento lunedi (dopo una settimana) ,e martedi che sembrava che la libido mi fosse tornata ma poi da martedi notte è tutto come prima. ho 18 anni e forse sono un po troppo pornodipendende mi masturbo(masturbavo) 2 volte al giorno e vorrei tornare a riuscirci, sto chiedendo il vostro aiuto per la seconda volta perche mi sento davvero demoralizzato (per la disperazione ho fatto addiritura un gesto di autolesionismo e ho pensieri di suicidio)senza contare che gia da prima prendevo psicofarmaci come lo zyprexa e adesso pero sto prendendo solo tavor per dormire,combinato da delle punture mensili per la cura della mia patologia ,il disturbo ossessivo compulsivo.
Percui il mio medico di fiducia mi ha prescritto un farmaco chiamato noxy 3 anche se io avrei preferito un rimedio piu diretto e conoscuto come il cialis, comunque noxy 3 non è piu in produzione e non sono riuscito a sperimentare questa cura.
Secondo voi gentili dottori a cosa e dovuta questa disfunzione erettile e calo di libido, alla forte porno di pendenza o a farmaci come il tavor o magari a tutte 2 e secondo voi farei bene a prendere il cialis sperando di ritornare con questo piccolo grande aiuto a ricondurre una vita normale? e soprattutto dirrei che urge una visita andrologica??
vi ringrazio per la vostra gentile attenzione, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo stato psichiatrico incide fortemente nel condizionare il desiderio sessuale e,consequenzialmente,la funzione erettile che trova nella spontaneità un presupposto fondamentale affinché si esplichi al meglio.Deve,però,comprendere,che il benessere sessuale non passa per la presenza o meno,nel giro di pochi giorni,di una valida attività masturbatoria,né,tantomeno,delle erezioni spontanee,entrambe ricercate in maniera ossessiva e,quindi penalizzate in toto.A questo,punto,conviene che un esperto andrologo prenda in carico il Suo caso clinico,valutando l'equilibrio ormonale che,come precedentemente segnalatoLe,può risentire delle terapie psichiatriche.L'assunzione del tadalafil,senza un adeguato desiderio sessuale,può essere inefficace.Ci aggiorni in seguito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottor izzo inanzitutto la ringrazio per aver trovato del tempo per rispondermi e devo dire che in buona parte stanotte la libido c'era ma l'erezione mancava: non del tutto ma era appena percettibile comunque sempre impossibile da riuscire a masturbarmi. non vorrei che la causa fosse il tavor che sto prendendo per riuscire a dormire, senza tavor non posso dormire ma se il tavor fosse la causa il tadalafil riuscirebbe a curare l'effetto collaterale del lorazepam e a farmi avere un erezione sufficente almeno per la masturbazione?
comunque ho provato a smettere di prendere il farmaco (lorazepam 2.5) il risultato è stato una notte insonne e una grossa ansia spero che in futuro non ne abbia piu bisogno ma senza mi viene qualcosa che si potrebbe definire un attacco di panico nel dormiveglia e una cosa spaventosa e non cessa se non sotto effetto di tavor da 2.5 e la meta non è sufficiente...
comunque io abito a pioltello (milano) per trovare andrologi dovrei rivolgermi al mio medico di fiducia che me ne indichi uno nella mia zona?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...eviti iniziative faidate e consulti un esperto andrologo che il Suo medico non avra' difficoltà ad identificare.Cordialita'.