Utente 217XXX
Buonasera,

Poche ore fa sono venuto a contatto con una mummia imbalsamata con arsenico.
La mummia è stata imbalsamata con delle iniezioni di arsenico nell'ottocento.
Siccome ci sono stato a stretto contatto e l'ho toccata varie volte a mani nude e distrattamente dopo ho mangiato senza lavarmi le mani.
Vorrei sapere se posso aver corso dei rischi visto che la mummia è stata trattata con l'arsenico.

grazie
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile UItente,

premetto che è sempre raccomandabile indossare i guanti prima di toccare qualsiasi oggetto di cui non si conosca bene la composizione.

Nel caso specifico, può stare tranquillo, perché una eventuale dose assorbita di arsenico non sarebbe tale da darle problemi; peraltro, con un po' di arsenico tutti noi ne veniamo a contatto spesso, in quanto è un inquinante abbastanza diffuso, perché si trova nei pesticidi, nel carbone e in alcune leghe metalliche e va a finire anche negli alimenti e nell'acqua che beviamo in quantità minimali.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dr. Corcelli.

Non ho solo mangiato senza lavarmi le mani ma siccome ho un dolore ad un dente ho messo le dita in bocca.
E' ovvio che non è molto igenico.
Ma visto che ora sono passate 24 ore dal fatto non penso di aver corso rischi per l'arsenico.
Però la mummia alcuni anni fa è stata restaurata con un'antitarlo,
Sulla cute probabilmente c'è qualche residuo di tale prodotto.
[#3] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,

Oggi mi sono recato dal dentista perché mi sono comparsi dei piccoli puntini bianchi dentro le labbra indolori. Inoltre all'interno della bocca mi è comparsa una specie di afta. L'unica differenza è che non avverto dolore.
Il dentista ha ipotizzato che queste manifestazioni sono dovute ad un piccolo avvelenamento riconducibile al fatto di ieri.
Ora io personalmente sono molto preoccupato.
Mi consiglia di andare al pronto soccorso ?