Utente 245XXX
salve dottori e grazie per le eeventuali risposte.
ho 26 anni tutto è iniziato 3 mesi fa con dei dolori alla parte sinistra del petto che mi hanno tanto spaventato.di conseguenza ho fatto tanti accertamenti cardiologici (ecg,ecocardiogramma,ecg sotto sforzo) e sono risultati negativi.adesso il dolore non è più alla parte sinistra del petto ma si è localizzato al centro sullo sterno irradiandosi anche oltre,sul collo e a volte dietro la spalla.è un dolore di tipo oppressivo o come una morsa sul torace che mi da davvero fastidio ed è difficile da sopportare.a volte riesco a farlo calmare leggermente solo se mi stendo un poco.il tutto è accompagnato da sintomi come palpebre che vibrano,scoppiettii nelle orecchie e ansia.su insistenza dei miei ho fatto anche una visita reumatologica ma il dottore ha escluso reumatismi o fibromialgia consigliandomi solo un po di sport.per ora sto cercando di correre ma non ho nessun miglioramento.
cosa mi consigliate di fare?rx al torace?ecografia al torace o altro?
nessuno sa darmi una risposta e il mio medico curante dice che mi passeranno da soli ma dopo 3 mesi sono ancora qui.
posso escludere problemi cardiologici dopo questi controlli?grazie
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
le consiglio di considerare il sospetto di una Malattia da Reflusso GastroEsofageo.

Ne parli con il suo curante.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottor Quatraro,
la ringrazio per la risposta veloce.
è possibile che questo reflusso compaia all'improvviso?io prima di 3 mesi fa non ho mai avuto problemi al petto e questi dolori si presentano in qualsiasi momento della giornata...anche appena sveglio e non solo dopo i pasti.
questo reflusso darebbe fastidi in qualsiasi momento e interessa anche il collo,spalle e braccia?grazie
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il reflusso espone a sintomi cosiddetti atipici,
fra cui dolori simil- anginosi che fanno pensare a problemi cardiaci
che poi vengono smentiti dalla visita cardiologica.

È questo il motivo per cui le ho suggerito di valutare con il suo curante questa ipotesi che,
chiaramente, va confermata.

Saluti