Utente 107XXX
Salve dottori. io tra non molto mi dovrò sottoporre per la seconda volta ad un'isteroscopia operativa per asportare dei mioma all'utero. la prima volta ho fatto l'anestesia spinale con risveglio delle gambe dopo 1,30 dall'intervento(contro volontà del medico che insisteva per la totale ma io ho una gran paura della totale!!) , ora eccomi di nuovo con questo problema!
mi chiedevo se la spinale può comportare problemi per la schiena..o comunque qualsiasi altro problema (dato che sarà la seconda!)per cui conviene farmi fare la totale..ma ripeto ho una gran paura della totale! i medici dicono che non è una vera anestesia pesante ma molto leggera..e questo mi fa ancora più paura..e se sento qualcosa e non posso reagire??? no ho troppo paura..ma allo stesso tempo mi preoccupo se la spinale è troppo pesante e eccessiva per questo tipo di intervento..mi potete indicare quale sarebbe la cosa migliore da fare..valutando anche l'aspetto psicologico..non sarei per niente serena sapendo di dover fare la totale. grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, dal suo scritto traspare il suo timore per così dire ad "ampio raggio", ma mi creda: non c'è motivo. Premesso che la sua valutazione preoperatoria spetta solo all'anestesista che la visiterà e vedrà tutto lo studio preoperatorio, io le posso dire che una nuova spinale non comporterà rischi per il fatto di essere la "seconda", anzi il fatto di averne già fatta una senza problemi è un buon segno prognostico. Non esistono spinali pesanti o leggere, ma solo Anestesie spinali. Se teme una Anestesia Generale, non c'è motivo di farla, molti hanno questo timore legato alla condizione di perdita di coscienza e del controllo di se, ma non esistono anestesie generali leggere o pesanti, ma solo anestesie generali, altrimenti sono sedazioni più o meno profonde. Non parli di queste cose col suo chirurgo, sicuramente un ottimo professionista, ma non del ramo anestesiologico; chieda invece tutte le delucidazioni del caso solo all'anestesista che saprà rassicurarla sicuramente.
Io spero di essere stata esauriene, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
oh grazie mille!! molto chiaro!!

la totale non creda faccia al caso mio..non ho chiuso occhio stanotte! affronterò il discorso con l'anestetista e speriamo sia più ragionevole di quello dell'altro intervento! saluti e grazie