Login | Registrati | Recupera password
0/0

Diarrea e pillola rapporti precedenti-dott Sergio

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012

    Diarrea e pillola rapporti precedenti-dott Sergio

    Buongiorno dottor Sergio. Le scrivo perchè sono entrata nel panico. La mia ginecologa mi disse che la pillola in caso di diarrea perde efficacia solo se la diarrea è molto abbondante, con molte scariche al giorno. Ma ora sono confusa. Mercoledi scorso giorno della 13 compressa ho un rapporto la sera. Alle 7 del mattino assumo yasminelle, alle 14 (dopo 7ore) ho feci molli e poco formate. Per sicurezza e soffrendo di solito di stipsi prendo una seconda pillola, ma alle 23 (dopo 9ore) vado di nuovo in bagno, ma con feci piu formate. Il giorno dopo, ieri, pillola alle 8. Di nuovo feci semiliquide alle 14, prendo seconda pillola. Feci semiliquide alle 22. Ora la dottoressa mi dice che per la pdgd è tardi e che comuque "DOVREI" essere protetta per il rapporto precedente ma non per i successivi...Cosa ne pensa? Quanto sono a rischio..? e se questo mio malessere intestinale è dovuto a alterazioni flora batterica che hanno compromesso l efficacia gia da prima...? LA pillola dei 5giorni dopo ..?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2221 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    Ritengo che il rischio sia piuttosto limitato riferendo gli episodi oltre le 4h e mai trattandosi di diarrea vera (feci liquide). Protegga i rapporti finchè la situazione intestinale si è normalizzata
    Saluti


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012
    Grazie dottor Sergio...in effetti non sono mai riuscita a capire quando si puo parlare di diarrea. Addirittura nel foglietto si parla di "diarrea grave"....Cosa è'?Io ho alternato feci molto molli a semi liquide (suppongo)poiche con liquide si intende credo qualcosa di molto poco consistente...o sbaglio?Ma devono esserci molte scariche al giorno...? L assorbimento della pillola è vero che avviene dopo 8 ore?
    I miei timori sono legati al fatto che per me è una situazione anomala, e anche il colore chiaro mi fa supporre magari ad una alterazione della flora intestinale che magari era presente anche prima e da qui mille paure sull efficacia della pillola anche in precedenza, benche non abbia prima avuto diarrea, a volte appunto feci molli ma formate.
    Il fatto che fossi alla fine della seconda settimana è il rapporto è avvenuto 12ore prima di questa situazione dovrebbe farmi stare piu tranquilla...? E l aver praticamente assunto 4 compresse in due giorni...?L ovulazione potrebbe davvero ripartire subito in una situazione simile?
    Quindi anche nella 2 e 3 settimana i rapporti precedenti(a eventuali dimenticanze, diarrea appunto) sono a rischio???
    Mi consiglia di finire il blister considerandomi non coperta?
    Da quando lo saro nuovamente (se arrivera il ciclo...)?
    Grazie mille



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2221 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    La diarrea grave consiste in scariche liquide e ripetute. L'assorbimento avviene nell'arco di 4h.
    per il resto ritengo che il rischio sia molto basso (i rapporti precedenti anche in 2-3 sett se avvenuti 2-3gg prima hanno un rischio molto basso)
    Termini il blister ed attenda con calma il ciclo da sospensione. Con l'inizio del nuovo blister, se assunto correttamente, sarà coperta
    Saluti


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012

    Grazie.
    Come le ho scritto il rapporto è avvenuto solo un giorno prima che iniziassero i disturbi intestinali.Ma perchè nel foglietto si legge che solo durante la prima settimana se si diemntica una compressa sono a rischio i rapporti precedenti la dimenticanza stessa?
    Per la seconda e terza settimana si parla solo della protezione dei rapporti successivi...

    Però appunto per i due giorni in questione ho assunto due compresse al giorno...entro le 4 ore dall evacuazione...i miei timori sono legati a quest unico rapporto...e mi chiedo se sarebbe stato il caso di assumere la pdgd...anche se , mi scusi,
    - ammettendo che nessuna delle 4 pillole nei due giorni successivi al rapporto fosse stata assorbita, cio basterebbe a far ripartire subito l ovulazione?

    Io non ho avuto scariche liquide ripetute, ma due evacuazioni al giorno, da molli a semi liquide, per poi passare a feci chiare, filiformi...tipo colite...
    -In una condizione di questo tipo,anche per il futuro, ovvero colite o intestino non perfettamente in regola, la pillola puo non essere assorbita? (malgrado si parli appunto solo di diarrea grave...)




  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2221 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    Per estrema sicurezza è bene fare attenzione alle dimenticanze sia in 1-2 o 3 sett (i meccanismi all'origine sono complessi e non è questa la sede per chiarirli)
    Ritengo nel suo caso non vi siano stati rischi, come già detto, e quindi non necessario il ricorso alla pdgd, anche se la scelta sarebbe sempre della paziente.
    Attenda con calma il ciclo
    Credo di aver risposto alle sue domande
    Saluti


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012
    Grazie dottore. Ne sono pure io quanto mai convinta e difatti faccio molta attenzione a non dimenticare mai un confetto.
    Le mie considerazioni erano legate al fatto che nel foglietto illustrativo le informazioni contenute sono diverse, e non ne capisco il motivo.
    Detto cio, vorrei una volta per tutte capire se
    ---effettivamente disturbi intestinali tipo colite, irregolarita, feci piuttosto molli possano davvero compromettere l assorbimento o il rischio è appunto legato ad episodi diarroici severi(molte scariche liquide al giorno), poichè ho addirittura letto che non è dimostrata la riduzione dell effetto contraccettivo attraverso la diarrea, o l opposto che anche semplici problemi di alterazione della flora batterica possano comprometterlo.
    -Che ne pensa?
    Un ultima cosa, il mio medico sostiene addirittura che non dovrei avere problemi di copertura neanche ora, vista l assunzione di piu pillole...ma secondo lei è meglio evitare rapporti non protetti, o sbaglio?
    Grazie molte della disponibilita e professionalita



Discussioni Simili

  1. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 07/05/2012, 14:37
  2. Klaira e diarrea
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01/05/2012, 19:00
  3. Pillola yaz e diarrea
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19/05/2012, 09:49
  4. Diarrea al 20esimo giorno della pillola
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22/05/2012, 23:53
  5. Pillola, clavulin e altre domande
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 26/05/2012, 13:29
ultima modifica:  14/10/2014 - 0,13        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896