Utente 196XXX
Salve gent.Dr,
soffro da + di vent'anni di ipertensione, di cui adesso si è aggiunta purtroppo FA..

Essendo in cura con diversi famaci, tra cui un nuovo inserimento il Norvasc il quale devo ammettere che ha funzionato alla grande nell'abbassarmi i valori pressori. Però da qualche giorno ( ma soprattutto ieri sera) mi sono alquanto allarmata perchè ho riscontrato un maggiore gonfiore alle caviglia in particolar modo la sx...Sicuramente mi rivolgerò domani pomeriggio anche al mio medico di base ...ma dovendo assumere questo farmaco post prandiale... PER FAVORE avrei urgente bisogno di sapere se devo sospendere l'assunzione o meno!
Grazie mille anticipate
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività +40
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
il gonfiore alle caviglie di tipo edematoso (raccolta di liquidi) è abbastanza frequente con i farmaci della classe "calcio antagonisti" a cui appartiene il Norvasc, è fastidioso ma non pericoloso pertanto può stare tranquilla; in seguito ne parlerà con il suo medico per valutare se continuare la cura con norvasc
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2006

era ciò che volevo esattamente sapere per oggi e domani dopo pranzo...poi sentirò il mio medico curante!!

Molto gentile.. Grazie infinite!! :)