Utente 250XXX
Salve,
Ho 41 anni e dall'anno scorso accusavo un fastidio nel basso ventre mentre urinavo.
Sono andato dallo specialista che mi ha visitato (tra cui ispezione rettale) Mi ha prescritto un'ecografia transrettale che confermava prostata ingrossata e probabilmente infiammata e la presenza vecchie macrocalcificazioni.
Ho fatto anche l'ecografia dei testicoli e mi hanno trovato un varicocele di 3^grado.
Premetto che ho gia' un figlio di 11 anni e non ne vogliamo altri..

Lo specialista mi ha prescritto Levofloxacina per 28 giorni.
Ho finito la cura da 1 mese il dolore mentre urino e' passato ma ora ho dei problemi di erezione e preciso che prima di questi mesi la mia vita sessuale è stata sempre molto soddisfacente e non ho mai avuto di questi problemi.

Da cio' che leggo in giro la prostata infiammata di per se non creerebbe problemi di erezione ma nel mio caso purtroppo non e' cosi'.
Le erezioni notturne sono diminuite tantissimo se non pressoche' assenti.
Non riesco piu' ad avere rapporti con la mia compagna sebbene lei sia anche molto paziente.

Ho preso il cialis su indicazione del mio medico e quando prendo quello tutto ok (mezza pastiglia da 10 mg all'occorrenza) ma come smetto di nuovo problemi.

Forse era meglio che mi tenevo quel fastidio mentre urinavo.....

Pareri?




Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

la DE è una patologia che per essere diagnosticata necessita di esami specifici per valutare l'aspetto organico. La sua storia clinica consiglia di avvicinarsi allo specialista che valutata la situazione endocrina e vascolare saprà darle i migliori consigli.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta..e' quello che faro' pero' volevo un vostro parere sul fatto che prima di iniziare queste visite ed ecografie non avevo mai avuto questi problemi.

Mi hanno risolto un problema causandone un'altro ben piu' grave
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
le indagini proposte servono per fare diagnosi e per chiarire la situazione, ne parli al medico e proceda negli accertamenti

Cordialità
[#4] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
ok faro' gli accertamenti...pero' perche' non mi da' un suo parere su quello che puo' essere successo?

L'infiammazione alla prostata puo' dare problemi di de?

perche prima di procedere con gli accertamenti non avevo nessun problema di questo tipo?

grazie
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
1) l'infiammazione alla prostata non da problemi di DE.

2) una ipotesi è che la sua situazione clinica può avere generato uno stress psicofico con ripercussioni anche sulla sfera sex.

Ancora cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

a mio parere una infezione-infiammazione prostatica potrebbe avere delle conseguenze anche vascolari sulla funzione erettile.
Il paziente con prostatite o dopo una prostatite sente di non avere erezioni altrettanto rigide o durature rispetto a prima del fenomeno infiammatorio.
Qualche volte una problematica infiammatoria prostatica può rendere evidenti, prima del tempo, problemi vascolari di tipo arterioso , in precedenza non percepiti. La buona risposta al Cialis lo potrebbe far pensare.
Si faccia vedere da un andrologo che possa organizzare gli accertamenti specifici
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
grazie per le risposte...escludo il problema psichico..

ho iniziato ad avere problemi il giorno stesso dell'ecografia transrettale (non e' che la sonda e' andata a toccare qualche nervo?)
Ho pensato magari e' normale (qualche giorno e passera' niente da fare). Ho iniziato la cura con levofloxacina e ho continuato ad avere problemi.Ora che e' passato un mese dalla fine della cura sto' cominciando a preoccuparmi seriamente...