Utente 203XXX
Parlando con un malato affetto da Hcv (epatica c) quest'ultimo mi ha sputacchiato,scusate il termine,sulle labbra e nell 'occhio qualche gocciolina di saliva , il malato ha anche spesso problemi di sanguinammo gengivale, posso aver rischiato il contagio di epatite c? Sono preoccupato. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
il rischio infettante della saliva e molto ma molto basso.

Infatti il virus dell' HCV può essere potenzialmente essere trasmesso solo in presenza di sangue infetto, perciò deve essere presente una "porta" di uscita del sangue, lesione, ferita, ed una "porta" eventuale di entrata,
sempre sotto forma di lesione o comunque cutanea o mucosale.

Cioè il virus per essere tramesso deve entrare a contatto con il flusso sanguigno della persona sana, perciò che tutto questo possa avvenire con un contatto fisico semplice per esempio un bacio o la saliva che normalmente espettoriamo nel parlare o tossire, è una eventualità molto remota.

Comunque occorre sempre attenzione, specie quando si hanno lesioni cutanee o mucose, e si entra a contatto con sostanze ematiche o liquidi biologici di persone infette.

Saluti