Utente 211XXX
Gentilissimo Dottore,

Spesso quando vado a fare pipì noto la presenza di un liquido viscoso, come se fosse sperma, a volte gelatinoso, che fuoriesce dall'uretra.
Oggi per la prima volta ho avuto un bruciore forte proseguendo a fare altra pipì, cuando stavo seduto sulla tazza e stavo sforzando un pò i muscoli. La pipì che è uscita era quasi tutta viscosa e bavosa, il que mi ha un pò allarmato e mi ha spinto a scrivere questa domanda, inoltre il bruciore era viscerale e abbastanza forte.

Premetto, non so se è una eiaculazione retrograda, della quale ho letto qui facendo una piccola ricerca, però ho una eiaculazione normale, almeno quando sto con la mia partner. Quando sto solo, la eiaculazione è regulare, ma il liquido seminale è minore.

Inoltre, quasì un mese e mezzo fa, ho avuto una cestite acuta, e mi preoccupa che non ci sia sparita del tutto. Ho dovuto combatterla con Amoxicilina, inizialmente 500 mg successivamente 1 g, per circa 2 settimane.

Cosa può essere secodo Lei?

La ringrazio anticipatamente per la Sua attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Probabilmente si tratta di una infezione delle vie urinarie recidivante per la quale è necessario avviare qunato prima terapia antibiotica apporpriata: si rivolga al medico curante od alla guarida medica per la prescirzione terapeutica.
Successivamente sarà opportuno avviare visita specialistica, esami coltruali ed ecografici per individuare e correggere fattori predisponenti.