Utente 250XXX
Due mesi fa in giro di pochi giorni mi si è formata un specie di pallina sul labbro superiore all'altezza degli incisivi, e aumentata velocemente (in giro di 3 - 5 gg da 0 a 0,5 cm circa). Il colore della pallina inizialmente era biancastro e successivamente è diventato rosa-rosso; non mi fa male ma mi da molto fastidio nel parlare e mangiare. Il medico di base mi ha mandato da uno specialista di medicina orale che mi ha detto che è una ghiandola salivale traumatizzata (dovuto probabilmente ad un morso) e si deve rimuovere. La rimozione è effettuata in ambulatorio tramite un piccolo intervento in anestesia locale; è stata fatta un'incisione, rimossa questa ghiandola e messi 2 punti. La pallina asportata è stata inviata all'esame istologico. Il risultato dell'esame non mi è stato consegnato, ma mi è stato detto che è un neoformazione probabilmente dovuta alla gravidanza precedente (ho avuto un bimbo nel febbraio 2011). A distanza di un mese dall'esportazione la pallina si è riformata ed è cresciuta con la stessa velocità in giro di 5 gg ed è sta crescendo tutt'ora.Lo fatto presente al medico che si è riservato a darmi una risposta. Nel frattempo mi sono rivolta ad un altro medico che mi ha detto che dalla sostanza non è sicuramente un mucocelle ma molto probabilmente un fibroma, mi è dato un appuntamento con il patologo orale fra un mese e mezzo(intanto la pallina sta crescendo anche se più lentamente rispetto i primi 5 gg)!!
Sono molto preoccupata e vorrei avere il Vostro parere su che cosa può essere e cosa devo fare
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
si definisce anche 'epulide gravidica':
se verrà confermata dall'esame istologico, non abbia timori poichè si tratta di una neoformazione benigna, soggetta però a recidiva se non viene eliminato in toto il tessuto di origine.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta, mi chiedo ma è normale che 'epulide gravica' si presenti a distanza di 1 anno i 1 mese dal parto con allattamento in corso?