Utente 155XXX
Gentili Dottori
Sono diversi mesi che soffro di un dolore al petto sinistro,ho svolto molti controlli ecg, ecg da sforzo,ecocardiogramma, tac coronarica a luglio 2011,tutto negativo e nella norma.
Venerdi' mattina ho effettuato un ecodoppler dove tutto e' regolare,unica cosa e' stato rilevato un lieve rigurgito alla valvola tricuspidale e mitriale.
Puo' causare malori,astenia ,affaticamente ,sensazione simile e reale di crisi cardiaca con una sensazione di malore e svenimento imminente??proprio questa mattina ho accusato un malore simile,con un malessere veramente brutto, con dolore al petto e sensazione di mancamento grave,mai provato cosa simile.
Ho effettuato presso un laboratorio clinico gli enzimi cardiaci,e attendo la risposta ora prenotero' l,ennesima visita cardiologica.Ho ancora una sensazione di affaticamento,dolore al petto e un po' di confusione.Non sembra aver inciso una sforzo per causare la crisi perche' ero seduto durante una riunone di lavoro.
Puo' dipendere dal rigurgito valvolare?
Cosa posso fare?
Cosa devo chiedere e dire al cardiologo per meglio indirizzarlo sul problema?
Sono preoccupato non vorrei che la situazione fose piu' grave e non capita?
Attendo Vostre valutazioni.
Grazie
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per avere soli 43 anni ha eseguito anche troppi esami, tra i quali una TC coronarica che l ha esposta ad una cospicua quantità di radiazioni. Se tutto ciò è risultato negativo, penso che lei debba mettersi con l animo tranquillo.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org