Utente 250XXX
Salve, ieri mio padre ha fatto un ecocardiogramma, ed il valore di eiezione è sceso al 48%. Due anni fa infatti lo stesso valore era al 55%.
Volevo sapere se questo nuovo valore fosse pericoloso per la salute di mio padre, e che cosa potrebbe comportare. Mi devo preoccupare?
Spero mi possiate rispondere, perchè sono un pò preoccupata.
Ringrazio infinitamente e porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La frazione di eiezione misurata all'ecocardiografia dipende da molti fattori quali i piu' sono l'operatore diverso e la frequenza cardiaca diversa tra esame ed esame; alcuni farmaci, inoltre, fanno variare in un senso o nell'altro la frazione di eiezione
Ovviamente la EF (frazione di eeizione) non e' l'unico parametro che permetta di sapere la funzionalita' di un cuore.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
Quindi la variazione che dicevo potrebbe essere stata causata anche da una circostanza presente al momento dell'esame? E di conseguenza non è detto che quel valore sia sceso al 48%?
Ovviamente mio padre farà anche altri esami di accertamento, ma volevo proprio accertarmi che questo valore non fosse di per sè pericoloso..
RIngrazio
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Puo' darsi che non sia vero il 48% oppure che non fosse attendibile il precedente 55% . In ogni caso non sono certo valori preoccupanti..
Si tranquillizzi
cecchini
www.cecchinicuore.org