Utente 250XXX
salve,in seguito ad una caduta in bicicletta e relativi acceramenti mi e stato riscontrato al ps tramite rx polso destro;"l'indagine ha mostrato diastasi dell'articolazione fra scofoide ed osso semilunare con rotazione dello stesso sul proprio asse latero laterale in rapporto a lesione del legamento scafo-lunato"questo e il referto radiologico.in seguito mi e stato ingessato il polso in quanto si era notata una frattura composta radio ed ulna dx.in seguito feci una rmn con conseguente referto;"associata dissociazione scafo-lunata(diastasi 5-6mm)per lesione completa del legamento scafo-lunato.".
ieri ho ritirato gli esami in questione e se possibile vorrei sapere se dovessi operarmi cosa mi devo aspettare?l'opeazione quale possibilita di riuscita ha?quali sarebbero gli eventuali tempi di recupero e riabilitazione?
grazie per l'eventuale risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

se la lesione completa del legamento scafo-lunato verrà confermata, conviene procedere in tempi brevi con l'intervento, che mira a riparare il legamento lesionato.

Più tempo passa, più difficilmente si avranno buoni risultati.

In ogni caso, anche nelle forme croniche (non è il suo caso) si possono fare interventi, che non mirano a riparare il legamento, bensì a solidarizzare lo scafoide (che risulta ruotato) con un osso vicino (capitato).

I risultati dell'intervento sono piuttosto variabili a seconda delle varie casistiche.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
salve,operazione effettuata il 17 maggio,effettuata ricostruzione plastica legamentosa tendine scafo-lunato con fissaggio tramite fili di khirsner,rimozione gesso il 15 giugno e relativi fili di k.,2 settimane di riposo senza fisioterapia,poi previa visita fisiatrica prescritta terapia ftk di 15 sedute.ad oggi effettuate 10 sedute ed il polso piano piano recupera la motilita.dal 26 aprile giorno dell'infortunio posso dire che sono trascorsi 3 mesi e solo ora riesco ad effettuare movimenti che fino ad una settimana fa mi sarei sognato.non pensavo fosse una lesione cosi rognosa.ancora c'e ne di strada da fare per ritornare al 100% anche se mi han gia detto che alcuni movimenti probalmente per qualche grado non saranno piu come prima..
mi chiedevo se col tempo e opportuni esercizi il polso potesse riprendere la mobilita precedente all'infortunio,premetto che faccio attivita fisica regolarmente.
buona giornata
m.b.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Solo il tempo potrà darle una risposta: continui a fare gli esercizi e gradualmente recupererà il massimo possibile.

Fino a quando non sono passati alcuni mesi (minimo 4), non potrà valutare l'entità complessiva del recupero funzionale.

Buona giornata.