Utente 946XXX
Buongiorno, volevo chiedere un consulto per il mio fidanzato.Qualche settimana fà all'improvviso ha accusato un dolore nella parte bassa della gamba, tra la zona del ginocchio e la caviglia;recatosi subito al prontosoccorso, gli è stato ignettato un antinfiammatorio e prescritto del tachi.... Dopo un paio di giorni la pelle si è arrossata notevolmente e il ginocchio e la caviglia si sono gonfiati.Il medico ha riconosciuto in questa sintomatologia una patologia chiamata erisipela ed gli ha prescritto un antibiotico (Clavulin) che ha assunto per 5 giorni.
Ora la pelle non è più arrossata però il ginocchio continua a gonfiare soprattutto se si inginocchia (premetto che facendo l'elettricista è costretto ad assumere sovente questo genere di posizione).Il medico gli ha riferito che si tratta di borsite però non gli ha dato nessun genere di cura.
Cosa può fare per curare in maniera definitiva questo sintomo?Ci sono delle cure o degli esami da fare per approfondire la cosa o si tratta di sintomi caratteristici dell'erisipela che poi cessano da soli?
(Trattasi di uomo di 39 anni altezza 1.85 peso 110 kg circa).
Ringraziando anticipatamente ed in attesa di riscontro porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
se si fosse davvero trattato di una classica erisipela difficilmente questa potrebbe risolversi con solo 5 giorni di antibiotico assunto per bocca. Le consiglio un perfezionamento diagnostico con visita specialistica: da questa sede è impossibile aiutarla senza una visione diretta del caso.
Cordiali saluti