Utente 233XXX
Gentili medici,
ho 21 anni ed è da circa una settimana che avverto nell'arco della giornata dei dolori nella parte sinistra del cuore. Quasi sotto l'ascella. Ogni tanto è dolore, altre sembea più un bruciore. Ieri sera per circa 30 min ho anche avvertito un leggero dolore al centro del petto che poi, non pensandoci più, è passato. Inoltre nella notte prima di addormentarmi, nel dormiveglia, mi sono risvegliato improvvisamente con un forte battito cardiaco per qualche secondo, come se mi fossi spaventato da qualcosa. E'successo ben 5 volta prima prendere sonno del tutto. Sono molto preucuppato si possa trattare di problemi cardiaci. Ho letto in internet che potrebbe anche trattarsi di problemi alla tiroide che ho sempre avuto un pò più grande ma rientrando comunque nella normalità. Premetto che da mesi vivo in un periodo di forte stress: mia madre si è ammalata di tumore ed io all'università non vado bene e sono molto indietro. Inoltre sono un tipo molto ansioso e un pò, forse, ipocondriaco. Oggi mi recherò dal mio medico di base e desidererei anche un vostro parere di cosa potrebbe trattarsi, se un problema cardiaco o più un problema psicologico.
Grazie e Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è del tutto verosimile che il fenomeno da lei riportato sia solo su base ansiogena. Il curante le dirimerà ogni possibile dubbio. STia pure serena.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore. Aggiungo inoltre che molto frequentemente ho provato la pressione nell'arco della giornata che, nel complesso, variava la minima tra 60 - 70 e la massima tra 120 - 130.