Login | Registrati | Recupera password
0/0

Iperpneumatizzazione

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008

    Iperpneumatizzazione

    Salve, sono un giovane di 29 anni e avrei bisogno di un vostro parere.
    E' passato quasi un anno da quando avverto giramenti di testa con sensazione di sbandamento (vertigini) all' inizio in maniera lieve e passeggera, negli ultimi due mesi in modo continuo e insistente, più o meno intensi e con forte emicrania, causandomi problemi a livello sociale in quanto ho la paura o per meglio dire avverto la sensazione di svenire da un momento all'altro.Il mio medico curante, all'inizio ha pensato che fosse un pò di stress, ma visto il peggiorare della situazione mi ha consigliato di fare delle radiografie:
    RX cranio - seni paranasali
    RX colonna cervicale

    Con referto:
    REGOLARE TRASPARENZA RADIOLOGICA DEI SENI PARANASALI CON IPERPNEUMATIZZAZIONE DEI SENI FRONTO-SFENOIDALI E DELLE CELLULE MASTOIDEE.SCOLIOSI DEL SETTO NASALE. DISCRETA IPERTROFIA DEI TURBINATI. RADDRIZZAMENTO DEL RACHIDE CERVICALE. NEI LIMITI PERMANE LA SPAZIATURA INTERSOMATICA CERVICALE.

    Adesso chiedo a voi di cosa si tratta? E i disturbi sopra descritti sono causati da quanto dice il referto?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 23 Medico specialista in: Otorinolaringoiatria

    Risponde dal
    2004
    Gentile Utente, per quanto riguarda le vertigini associate ad emicrania le consiglierei di rivolgersi ad un neurologo. Per quanto riguarda il referto radiologico non mi preoccuperei: non si evidenzia nessuna patologia rinosinusale ma solo alcune sue caratteristiche peculiari anatomiche. La rettilineizzazione del rachide cervicale può in parte spiegare la comparsa di vertigini (ha subito in passato un colpo di frusta?). Cordialmente



  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Gentilissimo, grazie per la risposta.
    No, non ho mai subito un colpo di frusta. La cosa che può essere riconducibile è che, per motivi di lavoro,(in quanto sono decoratore di oggetti in ceramica) sto molto tempo seduto, con la testa piegata quasi sempre a destra e in avanti.
    Poi volevo dirle: Mi capita , a letto, di sentire il battito cardiaco all'interno dell'orecchio e un continuo acufene accompagnato da pungiglioni e prurito; premetto che da piccolo ho sofferto tantissimo di otite che si è ripresentata dopo molto tempo l'anno scorso a seguito dell'influenza. E' probabile che le vertigini siano causate dallo strascico di questo problema in quanto è compromesso l'equilibrio dell'orecchio?

    Grazie



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 23 Medico specialista in: Otorinolaringoiatria

    Risponde dal
    2004
    Gentile Utente,
    per poter stabilire un'eventuale relazione tra vertigine e acufene andrebbero eseguiti un esame audioimpedenzometrico e otovestibolare (vengono effettuati in qualsiasi reparto ORL). Cordialmente



Discussioni Simili

  1. Gli hanno somministrato levopraid,
    in Otorinolaringoiatria
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25/02/2008, 15:20
  2. Vertigini dopo intervento chirurgico
    in Otorinolaringoiatria
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25/01/2008, 17:21
  3. Pulsazioni orecchio e vertigini
    in Otorinolaringoiatria
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21/01/2008, 16:11
  4. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 18/01/2008, 14:37
  5. otosclerosi e vertigini
    in Otorinolaringoiatria
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25/03/2008, 13:44
ultima modifica:  03/09/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896