Login | Registrati | Recupera password
0/0

Disturbo ossessivo fobico

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2012

    Disturbo ossessivo fobico

    gentilissimi dottori dopo 14 anni che mi ha seguito un psichiatra, ho cambiato, infatti perche non ha mai azzeccato la mia diagnosi. Riferendogli i miei disturbi, anche se penso che il disturbo ossessivo si cura con le stesse medicine, pero il vecchio psichiatra diagnosticò un disturbo dell'umore (bipolare), invece il nuovo psichiatra subito ha diagnosticato un disturbo ossessivo fobico, la mia storia è cominciata nel 1992, quando mi sono diplomato ebbi un attacco ossessivo( paura di far cadere tazzine, di buttare oggetti nella televisione ecc.) pero' si sono affievoliti da soli, sono ritornati il 1998 con un calo dell'umore, dopo che il cugino di un mio amico si è suicidato la paura era quella di poterlo commettere anche io, ora sono ritornati pensieri ossessivi con contrazioni al collo , con questo ho cambiato psichiatra ultima terapia prima di cambiare psichiatra solian 200 1cps, tolep mezza tre volte al di', minias 2mg 1 cp al di senza nessun cambiamento, la vecchia diagnosi mi ha messo un' ansia addosso ricerche continue su internet per la bipolarita' ( diagnosi che non accettavo), tre giorni fa' nuova diagnosi(disturbo ossessivo fobico) cambio radicale della terapia , Samyr 400mg fiale, noritren 10 3cp al di, cipralex 10 mezza cp 2volte al di, lorans 1mg 1 compressa al di Visken 5 mezza al di attualmente non c'è male vorrei sapere quando inizia a funzionare bene la cura, qualche ora fa' avevo qualche dubbio con ansia ma poi scomparsi, premetto che 8 mesi fa' ero arrivato a fumare 4 pacchetti di sigarette al giorno, tolto di botto il vizio, senza scalare la nicotina, potreebbe essere anche questo ora il motivo del mio malessere( ansia e un po' di umore giu') grazie anticipatamente per la risposta, buona sera!!!



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1824 Medico specialista in: Psichiatria
    Psicoterapia

    Perfezionato in:
    Psicologia

    Risponde dal
    2003
    Quale è la sua domanda?


    Dr. Francesco Saverio Ruggiero
    http://www.francescoruggiero.it
    http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2012
    Egreggio dott.re la domanda è che la mia ansia e la mia ossessione dopo 14 anni di trattamento possono essere oggi scaturiti dovuti al mio abuso di sigarette 8 mesi fa' (4 pacchetti di sigarette tolto tutte di un colpo)? o dovute 1 anno fa' allo stress sul lavoro? , con notti insonne e la mattina con stanchezza e narcolessia (fax-simile) all'inpiedi! di nuovo graziee!!



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 1824 Medico specialista in: Psichiatria
    Psicoterapia

    Perfezionato in:
    Psicologia

    Risponde dal
    2003
    La causa della sua problematica a me non può essere nota, in quanto non possiedo elementi, scaturbili dalla visita diretta, per poter formulare una ipotesi che, in ogni caso, non rileva alcuna differenza di trattamento qualunque sia la causa del suo disturbo.


    Dr. Francesco Saverio Ruggiero
    http://www.francescoruggiero.it
    http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2012
    Egreggio dott.re,scusate la mia ignoranza, cosa vuol dire, non rileva alcuna differenza di trattamento qualunque sia .......??? la differenza le puo' sembrare strano, solo 5 giorni con la nuova terapia e già sto abbastanza bene.comunque la ringrazio buonasera!!!



  6. #6
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2012
    Buona sera dott.RUGGIERO, lo so' che non puo' fare diagnosi nel web, ma posso domandarle, se' la nuova terapia faccia effetto dopo2 o 3 settimane?terapia iniziata 10 giorni fa'( Samyr 400 fiale 1 al giorno, Cipralex 20 1 due volte al giorno, Noritren 10mg 3 volte al giorno, lorans 1mg 1 volta al giorno, visken mezza al giorno, Zyprexa5mg 1 volta al giorno) perche' verso le 14.00di ogni giorno ho delle contrazioni alla testa, al collo e poi faccio fatica ad ingoiare, secondo lei è un problema dovuta all'Ansia? grazie anticipatamente.Disturbo diagnosticato dal professore, ossessivo fobico.


    SALUTI






Discussioni Simili

  1. Lexotan e alcool
    in Psichiatria
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21/05/2012, 17:52
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/05/2012, 11:50
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04/06/2012, 14:51
  4. Info su ansia
    in Psichiatria
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08/04/2012, 18:00
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28/03/2012, 17:06
ultima modifica:  14/04/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896