Utente 251XXX
gentile dottore sono una donna di 45 anni alta 1,60.... vorrei una risposta per una ecografia al fegato: fegato di dimensioni modicamente aumentate ad ecostruttura parenchimale finemente disomogenea addensata come per una condizione di epatopatia ad impronta statosica. a livello del 6°-7° segmento si osseva una formazione ovalariforme disomogeneamente ipoecogena a margini in parte sfumati delle dimensioni di 43x32 all'intregazione con il color doppler si osserva qualche pot vascolare perifericamente. nei limiti il calibro della vena porta e delle vene sovraepatiche. colecisti normodistesa a pareti regolari ed alitiasica. vie biliari intra e extra epatiche non dilatate. Le premetto che ho sentito il parere di 2 ecogrfisti e mi hanno detto che non sembrerebbe nulla di preoccupante. Sono stata operata di tumore al seno destro quadrantectomia nel 2009 linfonodi sentinella puliti. Sono preoccupatissima non riesco più a mangiare e mi si gonfia lo stomaco e sento un fastidio sotto le costole a destra. la rossima settima na faccio la tac.... potrebbe trattarsi di angioma o epatoma? Grazie per la vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
l'immagine epatica non è fortemente sospetta, tuttavia, visti i suoi precedenti, rimane sempre l'indicazione ad effettuare altri esami per acquisire altre informazioni. Per questo le hanno indicato di fare la TC. Se rimane il dubbio di angioma, formazione benigna senza necessita di trattamento, al massimo qualcuno le proporrà una ecografia con mezzo di contrasto o una RM.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
grazie Dottore.. è stato gentilissimo e mi rincuora quanto mi ha scritto. un saluto.
[#3] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
gentile Dottore le volevo far sapere che ho ritirato le anali e stanno tutte a posto.. nessun valore al di fuori della norma... tranne il valore CEA che è 1.09 e il CA15.3 che è di 67,8. Lei che dice? mi devo preoccupare? sono già agitatissima, la notte non dormo più...La ringrazio in anticipo per la risposta. Saluti.
[#4] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Questi valori anche se fuori norma non dicono tutto. Comunque il miglior chiarimento su tutta la situazione attuale l'avrà facendo la TC che è stata programmata.
[#5] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottore... ho fatto la tac ma sfortunatamente il mio oncologo insieme ad una equipe di medici hanno detto che non si capisce bene se quella lesione sia benigna o maligna e mi hanno proposto di fare un ago aspirato.... ma poi mi è venuto un dubbio.... ma non sarebbe meglio fare prima una risonanza magnetica e poi eventualmente fare l'ago? io ho paura... non so che fare.... mi consigli Lei.... grazie in anticipo per la risposta. saluti.
[#6] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Devo dire che si potrebbe passare per diverse metodiche radiologiche (RM, Eco con contrasto) ma il dubbio potrebbe rimanere. Senza vedere non si può dire di più. Il suo oncologo, per indizi suggeritigli dalla visione delle immagini oppure solo per andare subito al sodo, preferisce l'agoaspirato.
Credo quindi che l'immagine non abbia almeno lasciato il dubbio di angioma a chi l'ha vista, altrimenti non tenterebbe di pungerlo.
Cordiali Saluti