Utente 251XXX
Da ragazzo (18 anni) mi fu diagnosticato un prolasso della mitrale. Dopo vari accertamenti cardiologici mi rassicurarono della non pericolosità di questo difetto cardiaco. Oggi, a distanza di circa 35 anni, avverto, nella giornata, numerose extrasistole ed in particolar modo nella mattinata e meno nelle ore serali con, a volte, dolori di testa. Da premettere che sono un tipo molto ansioso. Non ho ancora consultato specialisti in merito. Devo iniziare a preoccuparmi oppure può essere una componente ansiosa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
La causa più' frequente delle extra e' proprio l'ansia, ne parli con il suo medico curante e se continuano magari faccia un holter. Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la tempestiva risposta. Sicuramente il mio problema avrà una componente ansiosa perchè le extra diminuiscono quando sono un pò più calmo. Approfitto della sua disponibilità per chiederLe: senza ricorrere ai farmaci, quali sono i rimedi naturali per tenere almeno sotto controllo l'ansia? L'ansia può essere provocata da una situazione di maggiore stress o può essere causata da una patologia? Ancora grazie e saluti
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Il metodo più' efficace per combattere l'ansia e' di sicuro una buona psicoterapia. Come ausilio non farmacologico trovo efficace il biancospino. Saluti
[#4] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Potrebbe gentilmente indicarmi cosa prendere del biancospino (fiori, bacche, foglie o altro), la preparazione, quante volte al giorno assumerlo e per quanto tempo? Ancora grazie.
[#5] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
una ventina di gocce di tintura madre diluite in acqua hanno un buon effetto rilassante