Utente 251XXX
Salve,
sono una neomamma di 26 anni. L'anno scorso, mentre ero incinta, ho avuto il primo disturbo che mi accingo a descrivere.
A volte, di punto in bianco, la vista mi si appanna, vedo nitidamente solo una piccola parte del soggetto che osservo. Il disturbo dura circa mezz'ora poi mi viene un forte mal di testa. Ho avuto questi episodi, come vi dicevo, l'anno scorso per la prima volta, poi sono cessati per mesi e ultimamente (ora allatto) si sono ripresentati.
Ho fatto una visita oculistica e il dottore ha detto che gli occhi sono sani e l'operazione è ben fatta (sono stata operata per la correzione della miopia).
Ho pensato che potesse essere legato alla gravidanza, ma la mia ginecologa non sa da cosa possa dipendere.
A chi devo rivolgermi? Cosa potrebbe essere?
Vi ringrazio e vi saluto.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Rinaldi
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gent.ma Neomamma,
mi permetto di suggerirle un controllo dell'assetto ormonale, spesso alterato anche solo temporaneamente dalla gravidanza e dall'allattamento. Questo perchè la regia di tutte queste alterazioni è centrata sulla ghiandola ipofisi. Questa può essere stressata dalla gravidanza stessa e andare incontro ad ipertrofia, cioè un semplice rigonfiamento dovuto all'eccessivo lavoro per il periodo che lei sta superando. Un rigonfiamento dell'ipofisi può andare ad esercitarsi sui nervi ottici e quindi darle quei disturbi che appunto vengono da lei riferiti. A volte un oculista non prende in considerazione questi aspetti, che possono essere evidenziati da uno studio del Campo Visivo.
Quindi il consiglio è uno studio degli ormoni ipofisari, una visita endocrinologica se questi sono alterati, uno studio del campo visivo e se dai precedenti risultano alterazioni, allora anche una Risonanza magnetica.
I più cordiali saluti,
dr Rinaldi