Utente 251XXX
Buongiorno , soffrivo di cefalea tensiva cronica dopo vari farmaci il medico a cui mi sono rivolta ora (neurologo e psichiatra ) mi ha prescritto ansiolin 2 compresse da 5 mg al giorno e limbitryl alla sera dopo cena ( la cefalea quotidiana è sparita ho solo alcuni rari momenti quindi la cura per me funziona),alcune volte però nel fine settimana a cena mi concedo una dose di vino eccesiva ( anche 750 ml) lo so che non è una buona pratica e ad essere sincera a volte anche un grappino dopo.Il resto della settimana non bevo alcolici , ma non mi piacciono altre bibite analcoliche oltre che h2o . che effetto ha l`alcol associato al limbitryl? lo so che basterebbe dosarlo ma non ho altri vizi a parte un pò di pigrizia quindi non sono sicura di voler rinunciare a questo .Per ora ( è da poche sett che ho iniziato la cura ) nelle sere in cui esageravo ( un paio fino ad ora) non ho preso la pastiglia ma non credo sia un buon metodo , quando rivedrò il medico spero di riuscire a parlargli di questo ) vorrei un vostro parere Grazie 1000
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
come potrà leggere nel bugiardino del farmaco l’assunzione concomitante di alcool va evitata.
L’effetto sedativo di Limbitryl può essere aumentato, quando il medicinale è assunto congiuntamente ad alcool. Ciò influenza negativamente la capacità di guidare o di usare macchinari.

Per di più si riporta che
anche se non sono stati riportati casi di dipendenza a seguito dell’uso del prodotto, non è da escludere per la presenza del clordiazepossido l’eventualità che soggetti predisposti, se trattati con alte dosi e per periodi prolungati, possono presentare dipendenza fisica e psichica.

Il rischio di dipendenza è maggiore in pazienti con una storia di abuso di droga ed alcool.

Una volta che la dipendenza fisica si è sviluppata, il termine brusco del trattamento sarà accompagnato dai sintomi di astinenza. Questi possono consistere in cefalea, dolori muscolari, ansia estrema, tensione, irrequietezza, confusione ed irritabilità.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la risposta velocissima , sui sintomi d astinenza ho potuto sperimentare la sospensione della cura precedente a questa , per la cefalea cronica mi era stato prescritto duloxetina 60 mg 2 volte al giorno , ma senza effetto così l`ho sospeso per iniziare la cura sopra descritta , ho passato circa 8 gg d`inferno , i sintomi erano paragonabili a quelli di un fortissimo attacco di cervicale ( capogiri e nausea continui tutto il giorno che peggioravano ad ogni movimento brusco) Con la nuova cura la cefalea si è attenuata di intensità e alcuni giorni non ne ho , un successone visto che negli ultimi 2 anni mi ha tenuto "compagnia" ogni girno e spesse notti .Peccato siano subentrati gli sbalzi d`umore ma si vede che ho qualcosa da buttare fuori , peccato che non so cosa . Attenderò e nel frattempo cercherò ( hummm sara difficile perchè non ne ho molta voglia ) di fare la brava un ringraziamento e grazie perchè anche poter parlare a tutti e liberamente senza il rischio di essere sgamati aiuta .
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Molto bene.

Auguroni