Utente 251XXX
Buoansera,
Gentili Dottori;
nel Gennaio 2009 sono stato operato per l'asportazione di un dente del giudizio e di una cisti,rivelatosi con l'esame istologico un ameloblastoma. Dopo l'invervento in modo graduale si è riformato ma in modo multicistico (spero sia il termine corretto). Possiedo panoramiche periodiche in formato digitale e anche la tac. Vorrei, se possibile, un Vostro consulto su come comportarmi e se nel mio caso sarà necessario un ulteriore intervento.
é necessario fare altri esami o cure o solo panoramiche e tac?
Nel ringraziarVi porgo distinti saluti

Daniele

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
l'Ameloblastoma è una neoformazione con ben note caratteristiche di tendenza a recidiva ed aggressività per lo più locale.
E' molto probabilmente indicato un intervento chirurgico più radicale del precedente, ma non è possibile fornirLe ulteriori informazioni in assenza di dati clinici.
Le suggerisco di rivolgeris ai sanitari che già conoscono il caso specifico o, in alternativa, chiedere una consulenza di chirurgia maxillo-facciale. Potrà visitare il sito www.sicmf.org per trovare la Struttura a Lei più vicina.
Cordiali saluti