Utente 251XXX
salve,
ho appena ritirato i dati del mio esame del liquido seminale
di seguitro i risultati:

astinenza: 3 gg

volume: 5,5 ml
pH: 7,4
aspetto: proprio
viscosità: nei limiti
fluidificazione: fisiologica

numero/ml: 59.000.000
concentrazione/eiaculato: 324.500.000

motilità progressiva: 40% rettilinea + 10% discinetica
motilità totale: 50%

tipici: 22%
atipici: 78% (teste amorfe, microcefalie, teste a punta, code rigonfie, forme doppie

leucociti/ml: 1.200.000
elementi linea spermatogenetica: numerosi
zone di spermioagglutinazione: rarissima
emazie: /
cellule di sfaldamento: /
corpuscoli prostatici: presenti

vi sarei grato se poteste darmi un'idea di come sono questi risultati
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

i dati riportati sembrano validi, pur con la presenza di un numero un po' eccessivo fi globuli bianchi.

inoltre, per esser attendibile è necessario che l'esame sia stato eseguito secondo i criteri WHO 2010, così da parlare tutti la stessa lingua!!.

è utile perciò valutare in diretta tale esame per discutere eventuali approfondimenti circa la leucospermia.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Professore,

la ringrazio per la risposta.
Alla fine del foglio che riporta i risultati si fa riferimento proprio ai criteri WHO 2010, quindi deduco che siano quelli i criteri utilizzati.
Ho fatto eseguire l'esame al policlinico Umberto I di Roma.

Questi globuli bianchi in numero eccessivo meritano approfondimenti o posso stare tranquillo?
Premetto che ho fatto il test per pura curiosità.

La ringrazio per l'attenzione che mi ha riservato.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

l'esame seminale in un giovane in età fertile va sempre bilanciato all'interno di un contesto (ricerca di prole) o di eventuali sintomi.

la presenza di un numero lievemente più elevato di globuli bianchi va inserita all'interno di una specifica visita andrologica.

cordialità