Utente 246XXX
gentili dottori,
ho da 3 mesi un problema che mi sta condizionando la vita.3 mesi fa avvertii delle fitte al pettorale sinistro e spinto dalla paura che fosse il cuore ho fatto visite cardiologiche tutte negative.da allora le fitte e non le ho + ma ho un perenne dolore allo sterno e e al centro del petto fortissimo che si irradia anche al collo a volte e in alcune zone sparse della gabbia toracica.non riesco a capire sinceramente se si tratta di muscoli o ossa. mi sono recato dal reumatologo che ha esluso problematiche di sua pertinenza e mi ha somministrato il celebrex senza risultato.

premetto che ho una specie di osso in fuori che sporge dallo sterno zona destra (molto piccolo) ed è proprio in quella zona che avverto il dolore ma prima di 3 mesi fa non ho mai avuto problemi.a volte (ma non sempre)avverto una specie di dolorino o prurito se tocco o premo in quella zona.
a causa di una forte emicrania,2 gg fa, ho preso delle bustine di oki che sembrano aver diminuito il dolore anche se io lo sento ancora come un fastidio.

premetto che questi dolori mi sono venuto dopo un periodo di forte ansia e crisi di panico che ho ancora(dormo poco e studio/lavoro molto) e non so se possano essere la causa.
come mi consigliate di procedere (rx al torace,ecografia)?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Il problema della sporgenza dell'osso è recente o c'è sempre stata?
Ha subito un trauma?
Una radiografia del torace potrebbe essere utile!
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottor Inzirillo,
ricordo di avere questo "bozzo" da quando ero piccolo (ho 23 anni).feci all'epoca una visita ortopedica e il dottore mi disse che era dovuto alla crescita...
e non ho subito nessun trauma.
ho avuto dolori al petto in zone sparse forse per somatizzazioni ansiose e ora le ho soprattutto al centro (su quest'osso) e su alcune costole che a volte mi dolgono anche alla digitopressione ma se mi stendo si allievano anche se di poco.
sinceramente sono molto stanco e confuso di andare in giro per medici e ospedali .c'è chi dice condrite ,altri sindrome di tietze,altri ancora parlano di somatizzazioni ansiose...non so più che fare!
ammetto che questi dolori sono nati dopo un periodo di forte ansia perchè pensavo che quelle fitte al petto fossero un sintomo d'infarto e ho convissuto per settimane con la pura di morire mentre dormivo.
in ogni caso lei mi consiglia di fare una radiografia?che tipo di radiografia?
[#3] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
radiografia del torace
è sufficiente!