Utente 251XXX
Buongiorno sono Laura Baschirotto,sono in cura per un carcinoma mammario duttale infiltrante con metastasi ossee dal dicembre 2006,volevo porre allaVs attenzione il confronto tra la pet effettuata un anno fa con quella appena fatta,poichè ho notato in quest'ultima una certa differenza,confermata dal mio medico,il quale afferma che non c'è più traccia della malattia. E vorrei da Voi un parere.
Referti:
- pet globale corporea del 30/05/2011: le note lesioni scheletriche prevalentemente di natura litica permangono non captanti il radiofarmaco.Nei restanti distretti corporei indagati non si evidenziano significative aree di alterata distribuzione del radiofarmaco riferibili a lesioni neoplastiche caratterizzate da aumentato metabolismo glucidico.
- pet globale corporea del 3/05/2012 è stato eseguito studio comparato con precedente indagine del 30/05/2011,l'analisi delle immagini conferma l'assenza di patologico iperaccumulo del radiofarmaco a livello dei noti reperti osteolitici segnalati a livello scheletrico. Questi sono i due referti vi sarei immensamente grata se voleste spiegarmi la differenza tra i due,sopratutto per quanto concerne "conferma l'assenza"sono molto in ansia.grazie cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
il secondo referto conferma quanto detto dal suo oncologo. evidentemente le metastasi hanno lasciato dei "buchi" nelle ossa ma all'interno non ci sono più cellule metabolicamente attive (questo fa vedere la PET) e dovrebbe significare che non vi è più tumore. Tutto questo rapportato ad altri dati clinici, che non conosco, ed anche ai marcatori tumorali avrà permesso al suo oncologo di esprimersi in modo rassicurante.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Veramente un grandissimo grazie per la Sua risposta illuminante ed esaustiva Dottore, ancora grazie