Utente 246XXX
Gentili Dottori,

vorrei sottoporvi il mio caso specifico in merito all'argomento citato nel titolo. All'età di 3 anni mi sono procurata, finendo contro una porta-finestra, una brutta ferita sulla fronte che è stata ricucita d'urgenza (era molto profonda e avevo perso molto sangue) senza badare troppo al risultato finale. Ora ho 24 anni e la cicatrice è posizionata esattamente sulla linea mediana orizzontale della fronte e si estende dall'estremità sinistra della fronte fino al centro, per una lunghezza di 5cm circa. E' leggermente infossata (1mm circa) lungo tutta la sua lunghezza, i punti non si notano e il colorito è simile a quello normale, non avendo mai preso troppo sole. Però, nella porzione più centrale della fronte l'infossatura è ultimamente diventata estremamente evidente e si è trasformata in una vera e propria zona "depressa" che si estende anche al di fuori del contorno della cicatrice, come se in quella parte fossero venuti a mancare parte dei tessuti sottostanti. Questo "buco", pertanto, ha contorni non netti e raggiunge la sua massima profondità sulla cicatrice, ma, come ho cercato di spiegare precedentemente, l'infossatura è visibile anche nella zona circostante non propriamente interessata dalla cicatrice.

Ho avuto solo due tipi di consulto medico: il pediatra, da bambina, disse ai miei genitori che non c'era nulla da fare, ma erano i primi anni Novanta. Qualche anno fa il mio dermatologo di fiducia mi ha ripetuto la stessa cosa, dicendo che con la comparsa delle prime rughe la cicatrice, essendo perfettamente orizzontale, si sarebbe confusa tra esse. Ma io sono giovane e non voglio aspettare 30 anni per potermi liberare di questo marchio che mi accompagna da troppo tempo, ho un bel viso e voglio smettere di vergognarmi e controllare continuamente le mie espressioni per evitare di aggrottare la fronte, cosa che rende la cicatrice estremamente visibile.

Non ho mai trattato questa cicatrice, né con interventi di medicina estetica né con creme.

Pertanto vi chiedo se ho qualche possibilità di attenuare la visibilità della mia cicatrice, soprattutto nella zona centrale che risulta evidentemente infossata.

Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente, molto probabilmente si.
Si può pensare di revisionare la cicatrice chirurgicamente o, più semplicemente colmare l'area depressa con un po' di acido ialuronico, ne parli con uno specialista della sua zona
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

la ringrazio per la risposta. Mi saprebbe chiarire che tipo di operazione dovrei fare? Invece, il riusultato dato dall'acido ialuronico per quanto tempo è visibile?

La ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
la revisione chirurgica (quando indicata), prevede l'asportazione della vecchia cicatrice e una nuova sutura.
l'acido ialuronico può variare da 6 a circa 9 mesi