Utente 122XXX
Salve a tutti i Dottori,ho quasi 23 anni e volevo porvi una domanda. Mi è stata diagnosticata la sindrome di kalmann( per via del gene fgfr1) con bassi valori di testosterone. Mi è stata data una cura con testviron 250 mg ogni 3 settimane. La mia domanda è, i benefici del testosterone sono anche a livello peninei??. Siccome i ridotti valori di testosterone che ho avuto anche durante la pubertà, e appunto la sindrome di kalmann, mi hanno portato ad avere un pene non adatto all'età che ho adesso, se ora con la somministrazione dell'ormone potrei avere un normale sviluppo, oppure devo ricorrere alla chirurgia ??? Vi chiedo questo perchè non riesco ad avvicinarmi ad una ragazza.

Grazie per l'attenzione

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

il testosterone prescrittole sostiene molteplici funzioni compresa l'azione favorevole sull'ìerezione e sulla funzione orgasmica.

è giusto e corretto perciò valutare oltre agli effetti suddetti la azione sul tessuto del pene, che certamente ha subito l'azione ormonale durante gli anni della pubertà.
per poter capire quanto ancora si possa ottenere con la terapia con testosterone è fondamentale valutarlo con lo specialista e la relativa visita.
a distanza purtroppo è solo possibile immaginare che il collega l'abbia prescritta anche pe questo motivo.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottor Colpi, avevo intrapreso già una terapia con il clomid ma siccome quest'ultima ha avuto scarso risultato ( non ho notato nessun miglioramento anche se dalle analisi il testosterone era salito di molto) e per questo abbiamo deciso di intraprendere quest'altra terapia. Anche perchè,leggendo in giro, nella sindrome di kalmann come cura danno il testosterone per mancata pubertà se non erro. A questo punto spero solo che sopperendo con il testosterone mancato, possa avere dei benefici anche dal punto di vista di elongazione peninea. Chirurgicamente posso avere dei benefici??

A Risentirla

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

i benefici possono esserci in base alle tecniche chirurgiche adottate e in base al quadro clinico di partenza.

quindi è opportuno uno specialista in diretta per lei.
cordialità