Utente 226XXX
Gentilissimi dottori,avrò già scritto altre mille volte qui si questo sito ricevendo sempre risposte esaustive e rassicuranti per il mio problema. Quindi grazie mille per la Vostra disponibilità.
Io sono una ragazza di 21 anni e soffro di attacchi di panico-depressione da circa uno,finalmente sono in cura da uno psichiatra-psicoterapeuta ma per motivi di prolattina alta,il mio specialista vuole che io faccia prima un esame per controllare la prolattina e poi procedere con una cura,quindi ancora non sto prendendo farmaci,tranne un paio di gocce di lexotan raramente. Veniamo al dunque..è da ieri che accuso un bruciore localizzato soprattutto sotto il seno sinistro,o al sentro.è un dolore che varia. Poi accuso dolori alla spalla o sotto le ascelle. Cosa strana è che se palpo il punto dove accuso bruciore con le mani lo sento ancora di più,il bruciore si accentua e mi fa male. Sto iniziando a preoccuparmi.Possa centrare col cuore? Io ho fatto anche visite cardiologiche a inizio febbraio ma con esito negativo,compreso ecocuore. Però premetto che soffro di problemi di postura,con continui dolori al braccio,alla cervicale. Ho bisogno di tranquillizzarmi. Grazie mille ancora. Attendo Vostre risposte al più presto possibile. Cordiali saluti a tutti Voi.
[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
32% attività +32
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La probabilità che i sintomi da Lei riferiti abbiano attinenza con il cuore è praticamente pari a zero. Stia tranquilla!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la Sua celere risposta. Io volevo farmi accompagnare addirittura in ospedale per qualche accertamento.quindi sarebbe inutile?
Scusi se sono ripetitiva e magari anche banale,ma sono preoccupata tanto. Ormai per queste fobie cardiache quasi non vivo più. Grazie ancora. Distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
32% attività +32
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Vista la Sua età e la negatività dei recenti accertamenti cardiologici finora eseguiti, direi che ogni approfondimento diagnostico in tal senso sarebbe inutile.
Continui con fiducia il Suo percorso psicoterapeutico, evidenziando al curante l'attuale riacutizzazione della fobia per le malattie di cuore.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille Dr. Fnedi,è stato gentilissimo.
Un'altra cosa:da circa un'ora accuso dolore al polso e lievi dolori al petto(Come sempre).
Ma problemi di gastrite possono dare bruciori al petto?
[#5] dopo  
Dr. Fabio Fedi
32% attività +32
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certamente sì!
Anzi, il bruciore in zona retrosternale è uno dei sintomi tipici delle esofagiti da reflusso, molto frequenti nei soggetti ansiosi come Lei.
Cordiali saluti