Utente 173XXX
buonasera,

vi scrivo perche ieri sera, mi sono molto preoccupato per un episodio mai accadutomi prima:

mentre facevo l'Amore con la mia ragazza,
mi alzo e mi metto IN GINOCCHIO sul letto,
e continuo la n ostra performance... per intenderci, mi stavo sforzando non poco.

ad un certo punto nel silenzio della stanza sento il
battito del cuore accellerato, come deve essere sotto sforzo in questi casi,

ma stranamente lo sento MOLTO PRONUNCIATO,
non un rumore "cupo" come è di solito essere il battito.
MA PIU ACUTO-

al che mi preoccupo e smetto... il battito torna subito normale,
vado a misurarmisubito la pressione ed è 118-84 con 120 battiti, normale penso.
è bassina ma dato che ero preoccuopato penso ci puo stare...

NON ME LO HA MAI FATTO,
ho 32 anni e sono normopeso.

nel 2009 ecocuore e esame sottosforzo RISULTATI OTTIMI,
cuore normale. con prossima visita fra 5-10 anni.

c'è da dire che ero pieno, avevo mangiato molto e male,
2 ore prima al cinese, E MI SENTIVO PIENO, NON AVEVO DIGERITO NEMMENO CON L'ORZO.
forse puo essere quiello?

c'è da sdire che in questi ultimi 3 mesi, me lo ha fatto altre due volte mi sembra, ma non PRONUCIATO COME IN QUESTO CASO, un po' di meno, ma sempre ppronunciato.

E SEMPRE TRE MESI FA, ERO SDRAIATO NEL CUSCINO, E SENTO 4 BATTITI (almeno credo siano stati battiti) dentro l'orecchio che era appoggiato al cuscino
ma battiti MOLTO PRONUNCIATI, AL CHE MI SEMBRAVA CHE QUALCUNO BATTESSE QUALCOSA DA FUORI...
faceva queasi impressione, sembrava come qiando batti con i bastoni sul tamburo,
come se sfondasse il cuoio del tamburo... boh. MI SONO FERMATO E E' TORNATO NORMO BATTITO E NORMALE.

ho problemi di cervicale, e di DIGESTIONE(data da incriccamento della schiena, derivato da posture sbagliate, infatti faccio esercizi spesso per la schiena e non vi dico che rutti faccio (scusate la parola)
rassicuratemi perfavore,
e ditemi se sia il caso di fare una visita.

GRAZIE MILLE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
non si intravede alcun tipo di problema, dato il momento cui è stato percepito il fenomeno.
Stia sereno.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille,
quindi lei intende che se dovesse ricapitare in un altro momento ci sarebbe da preoccuparsi?

potrebbe essere stato legato al mio stato intestinale, che ero pieno e non avevo digerito bene?

grazie ancora!