Utente 251XXX
Buongiorno Dottori io e la mia fidanzata siamo molto in ansia, e più ci consultiamo più i dubbi diventano ossessioni e la paura di una gravidanza si fa sempre più forte. All'inizio del mese, circa una settimana dopo la fine del ciclo, infatti abbiamo fatto petting, strofinando le nostre parti intime tra loro ed eravamo nudi. Ho fatto moltissima attenzione a non penetrare, e mi sono accorto però di aver bagnato le sue parti intime con del liquido pre-eiaculatorio. Fermo restando che non è avvenuta alcuna penetrazione, ci fa paura quel liquido che, secondo molte fonti può dar vita ad una gravidanza. Non ci è sembrato il caso di prendere la pillola del giorno dopo perché sappiamo che tempesta ormonale che è, ma a questo punto rimpiangiamo di non averlo fatto. Adesso lei aspetta l'inizio del ciclo per giorno 24, ma non sta avendo alcun tipo di dolore pre-mestruale, invece di solito questi dolori li ha sempre, anche a partire da una settimana prima. Secondo voi è rimasta incinta?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

da alcuni studi condotti su un gruppo di maschi adulti è emerso che nel liquido preeiaculatorio non erano presenti spermatozoi, tuttavia le precauzioni non sono mai troppe ed infatti le sue preoccupazioni verranno meno quando utilizzerà il profilattico, che è un ottimo anticoncezionale.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio per la risposta, è vero dovremmo stare più attenti in certi momenti in cui la concentrazione e la ragione tendono a venire meno..i rapporti comunque li ho sempre avuti utilizzando le dovute precauzioni, però questo dubbio, riguardo al liquido preeiaculatorio l'ho sempre avuto e mi ha fatto sempre paura. Quindi, non possiamo stare tranquilli fino all'arrivo del ciclo vero?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo anche se di verità assolute in questo caso non esistono.

Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il profilattico sarebbe ok, ma meglio ancora sarebbe avviare un programma antciocezionale veramente serio. In questo campo sono di aiuto i consultori giovani delle ASL della sua città che hanno spazi gratuiti appositi per ill problema.