Utente 249XXX
Buonasera,
sono proccupato per un possibile contagio di epatite C. Le spiego. Da diversi anni mia madre anziana è malata di epatite c. Credo ormai di essere sufficientemente informato in materia e quindi ho sempre preso tutte le precauzioni dovute quando vado a trovarla. L'altro giorno però per errore a tavola ho preso un boccone usando la forchetta che stava usando mia madre la quale, proprio quel giorno, aveva sul labbro una piccola ferita. Domando:
1) Quanto è probabile un contagio con questa modalità (potrei avere avuto delle lesioni in bocca anche io)?
2) E' il caso di farmi un controllo e se sì, va bene tra 3 mesi o è consigliabile una diversa tempistica? Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore, le ho risposto anche nell'altro consulto (però, per cortesia, non faccia le stesse domande in aree diverse)

Si tranquillizzi; avere mangiato con la stessa forchetta usata da sua madre, questa non è una modalità idonea di contagio.

Con i suoi familiari nessuna precauzione, perché HCV non si trasmette con i normali rapporti personali e sociali, ma solo per contatto diretto col sangue o per via sessuale (col suo partner, per precauzione, uso del profilattico).
A prescindere dall'osservanza delle comuni regole igieniche, mangiare con le stesse posate, asciugarsi con lo stesso asciugamano, dormire nello stesso letto non espone a rischio di contagio da HCV.

Cordiali saluti