Utente 238XXX
Salve gentili dottori. Sono un ragazzo di 17 anni e soffro di allergia da circa 5 anni. Sono prettamente allergico alla parietaria e graminacee. Quest'anno andai tra i mesi di Gennaio e Aprile a fare il vaccino (3o anno consecutivo). Il mio allergologo mi ha consigliato Xyzal come antistaminico, da assumere nei mesi di fioritura delle piante. Un mese fa sono andato dall'otorino, per via dei problemi di sinusite dovuti, sempre, dall'allegia. Lui (anche allergologo) mi ha consigliato di assumere Kestine, perchè lo considerava migliore. La mia domanda è : Quale dei due antistaminici è il migliore? Vi scrivo perchè è da 3 giorni che l'allergia non mi da tregua anche assumendo l'antistaminico (Xyzal). Un altra domanda. Potrei assumere un altro antistaminico? nel senso che oggi assumo xyzal e domani kestine (ad esempio). Grazie per le vostre risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
L'antistaminico migliore è quello che Le funziona di più.
Non ho esperienza di terapia antistaminica "alternata", per il semplice motivo che ha poco senso.
Se il solo antistaminico non è sufficiente, generalmente si associa un farmaco di tipo diverso. O si può decidere di cambiare antistaminico.
Ricontatti l'allergologo o l'otorino ed esponga il problema; senz'altro troveranno un buon rimedio.
Saluti,