Utente 233XXX
Gentili dottori di medicitalia, sono una donna di 32 anni con pelle sensibile e scrivo relativamente ad un problema che mi preoccupa e mi fa stare in ansia. Ogni inverno, essendo un tipo molto freddoloso, "abuso" di stufe e scaldini e da un paio di anni mi ritrovo poi con la pelle a chiazze, prima rosse poi brunastre.
L'anno scorso il problema si è risolto spontaneamente nel giro di un paio di mesi (una volta rimossa la causa), quest'anno sono un pò in ansia perchè da circa un mese evito il contatto con fonti di calore, ma ancora non vedo miglioramenti...le macchie in genere si risolvono spontaneamente o il danno potrebbe essere irreversibile?
Ho già prenotato una visita dermatologica, ma sono molto ansiosa e spero possiate rassicurarmi.
Tante grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, purtroppo l'eritema ab igne può esitare con la comparsa di lesioni iperpigmentate che possono schiarirsi, ma spesso sono irrevrsibili. E' ovvio che senza la valutazione diretta del suo caso non è possibile fare delle stime precise riguardo alla sua condizione, per questo motivo non posso fare altro che consigliarle un consulto dermatologico.
Saluti