Utente 139XXX
Salve, ho 42 anni, sposato con 2 figlie (una di 15 anni ed una di 10 mesi). Da circa 1 anno e mezzo la parte terminale del prepuzio, che copre quasi completamente il pene (ma non mi ha mai dato difficoltà a farlo uscire), presenta come delle macchie rosa più chiare (in alcuni tratti quasi bianche), come uno scolorimento. Normalmente non ho dolori, non ho bruciori,non ho alcun fastidio. Però se cerco di tirare fuori il pene sembra che la pelle del prepuzio abbia perso elasticità tanto da crearsi sulla punta del prepuzio, delle piccolissime lacerazioni con conseguenti dolori. Lo stesso mi succede dopo l'erezione, ma sempre e solo per la parte terminale del prepuzio. Da premettere che da circa dieci anni soffro di psoriasi localizzata esclusivamente sui gomiti e, più leggermente, intorno alle orecchie. Non ho mai usato nessun medicamento (pomate, unguenti, ecc..). Ora però voglio risolvere il problema soprattutto per una questione di igiene (tirare bene fuori il pene quando mi lavo). A cosa è dovuto tutto ciò e come fare per risolverlo? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

direi che lei possa prenotare in tempi ragionevoli una visita dermo-venereologica per chiarire il motivo di queste macchie; la visita servirà a far diangosi escludendo in primis fra le varie cause anche (e lo diciamo solo in termini generali) un Lichen sclerosus / scleroatrofico iniziale (per approfondimenti legga se vorrà www.lichenscleroatrofico.it )

ovviamente non applichi alcuna terapia prima della visita

cari saluti